Home Cani Salute dei Cani Ghiandole perianali cane: problemi, cura e pulizia

Ghiandole perianali cane: problemi, cura e pulizia

Le ghiandole perianali sono molto importante nel cane. Vediamo insieme quali possono essere i problemi che possono presentarsi, la cura e la pulizia.

ghiandole perianali nel cane
(Foto Adobe Stock)

Le ghiandole perianali sono una parte dell’organismo del cane molto importante, in quanto sono molto utili a Fido per la defecazione.

Infatti queste ghiandole producono un liquido oleoso che lubrifica lo sfintere del nostro amico a quattro zampe e copre le sue feci.

Tuttavia come ogni altra parte del corpo del cane, anche le ghiandole perianali possono avere problemi. Vediamo insieme quali sono i disturbi principali che possono colpire queste ghiandole e come curarli.

Ghiandole perianali nel cane: i problemi principali

Le ghiandole perianali sono ghiandole poste lateralmente all’ano del cane, la loro principale funzione è quella di produrre un liquido che ha il compito di lubrificare le feci di Fido in modo tale da renderle più morbide quando il cane defeca.

Il cane si lecca il sedere
(Foto Adobe Stock)

Inoltre questo liquido può essere espulso dal cane anche in momenti di stress, di eccitazione e soprattutto per marcare il territorio.

Il problema a cui possono andare in contro queste ghiandole è l’infiammazione. In questo caso le ghiandole non riescono a svuotarsi e si irritano.

Se l’infiammazione viene sottovalutata e si estende, il cane potrebbe presentare i seguenti problemi:

  • Ascessi perianali
  • Fistole perianali

Se il vostro amico peloso ha un’infiammazione alle ghiandole perianali in atto, presenterà i seguenti sintomi:

Nei casi più gravi il cane potrebbe essere inappetente e provare dolore.

Gli altri problemi che possono presentarsi alle ghiandole perianali di Fido sono:

  • Ostruzioni
  • Tumori

Potrebbe interessarti anche: Tumori nel cane: classifica, sintomi e trattamento

Cura dei problemi alle ghiandole perianali nel cane

Le principali cause che provocano problemi alle ghiandole perianali nel cane sono: una cattiva alimentazione, un’intolleranza alimentare.

cane carlino veterinario
(Foto Adobe Stock)

Per questo motivo è opportuno fare attenzione all’alimentazione di Fido. Essa deve contenere un buon apporto di proteine e soprattutto di fibre.

Nel caso in cui il nostro amico a quattro zampe presentasse ascessi o fistole, il veterinario potrebbe prescrivere farmaci specifici.

Nei casi più gravi, soprattutto quando la terapia medica non funziona, lo specialista potrebbe pensare ad un intervento chirurgico.

Potrebbe interessarti anche: Come capire se il cane ha un’alimentazione sbagliata: i segnali principali

Pulizia delle ghiandole perianali

Come detto precedentemente le ghiandole perianali del cane possono essere ostruite. In questo caso potrebbe essere utile per risolvere il problema, liberare le ghiandole dal loro liquido. Ma come possiamo liberarle?

La pulizia delle ghiandole perianali è un processo molto delicato per essere fatto in casa, per questo motivo vi consigliamo di confrontarvi con il vostro veterinario.

Quest’ultimo con una buona manualità può liberare le ghiandole anali del vostro amico peloso. Nel caso in cui il liquido delle ghiandole si è solidificato, lo specialista potrebbe consigliare un lavaggio con impacchi caldi.

Marianna Durante