Home Cani Salute dei Cani Lacrimazione degli occhi del cane: cause, rimedi e cure

Lacrimazione degli occhi del cane: cause, rimedi e cure

CONDIVIDI

La lacrimazione degli occhi del cane è un problema molto frequente da non sottovalutare: scopriamo insieme le cause, i rimedi e le cure più adatte.

occhi del cane lacrimano

Anche se una certa produzione di lacrime da parte del cane è normale per garantire l’idratazione degli occhi, ci sono alcuni casi in cui un’eccessiva lacrimazione è sintomo di qualche problema o disagio per il nostro amico a quattro zampe: ma quando bisogna preoccuparsi davvero?

Scopriamo tutto sulla lacrimazione degli occhi del cane, dalle cause, ai rimedi fino alle possibili cure.

Lacrimazione degli occhi nel cane: tutto ciò che devi sapere

cane occhi pieni di lacrime

L’eccessiva lacrimazione degli occhi è un fenomeno molto diffuso nei cani, sia cuccioli che adulti, e può interessare un solo occhio oppure entrambi. Fino a un certo punto, le lacrime sono assolutamente normali ma, in alcuni casi, possono essere sintomo di qualche problema più serio: ecco perchè è importante sapere cosa fare e come capire quando la lacrimazione è normale e quando, invece, bisogna approfondire la questione.

Perchè al cane lacrimano gli occhi?

Per capire quale sia la causa principale dietro la lacrimazione del cane, occorre osservare innanzitutto la frequenza con cui si notano le lacrime nei suoi occhi: se capita una volta ogni tanto non c’è nulla di cui preoccuparsi, magari è stato un semplice colpo d’aria dovuto al vento.

Un altro fattore da tenere sotto controllo è la tipologia di lacrime: si tratta di una lacrimazione acquosa, giallognola, densa, secca? In ogni caso, se la lacrimazione degli occhi del cane è eccessiva e si ripete frequentemente o in abbondanza, è fondamentale rivolgersi al proprio veterinario per capire quale sia il problema e come rimediare.

Potrebbe interessarti anche >>> Malattie dell’orecchio nel cane: sintomi, cause e rimedi

lacrimazione occhi cane

Tra le cause più frequenti della lacrimazione eccessiva nei cani, ritroviamo:

– CONGIUNTIVITE > si tratta di un’infiammazione della congiuntiva, ossia la membrana che si trova tra la palpebra e il bulbo oculare. Tra i suoi sintomi abbiamo arrossamento degli occhi, lacrimazione abbondante e prurito.
– INFEZIONI > possono colpire sia la palpebra che le ghiandole interne dell’occhio, sono causate da batteri, funghi o parassiti.
– GRAFFI O TRAUMI > in alcuni casi, il cane può urtare o graffiarsi durante un gioco un po’ più movimentato o semplicemente passeggiando al parco o in un bosco.
– DIFETTI DELLE CIGLIA > se le ciglia del cane crescono rivolte verso l’interno possono sfregare sulla superficie del bulbo oculare, causando irritazione e lacrimazione degli occhi.
– CORPI ESTRANEI > quando l’occhio del cane viene colpito da un qualsiasi corpo estraneo si irrita e può andare incontro a infezioni anche gravi.
– ANOMALIE DELLA PALPEBRA > proprio come accade con le ciglia, se la palpebra è rovesciata verso l’interno o l’esterno dell’occhio il cane reagisce con un’eccessiva produzione di lacrime.

Lacrimazione degli occhi del cane, quando preoccuparsi?

Le cause elencate finora sono problematiche piuttosto comuni e facilmente risolvibili, ma esistono anche delle patologie più gravi e complesse che causano una lacrimazione anomala nel cane e che vanno trattate in maniera adeguata e tempestiva dal veterinario. In alcuni casi, potrebbe essere necessario l’intervento di uno specialista in oftalmologia canina.

– OCCHIO A CILIEGIA > si definisce in questo modo il prolasso della ghiandola lacrimale, che impedisce al dotto lacrimale di contenere le secrezioni oculari che fuoriescono, causando la lacrimazione eccessiva.
– GLAUCOMA > si verifica in caso di aumento anormale della pressione intraoculare e causa anche altri sintomi, tra cui la spinta della pupilla verso l’esterno che impedisce al cane di chiudere la palpebra. Se non curato in tempo, il glaucoma può rendere il cane cieco.
– UVEITE > è un’infiammazione dell’uvea, membrana della parte anteriore dell’occhio che solitamente è causata da altre patologie infettive come la leishmaniosi oppure da traumi e ferite. Può essere curata se si identifica la causa primaria.
– NEOPLASIE OCULARI > solitamente sono localizzate sulla palpebra o sul retro del bulbo oculare.

occhi cane

Cani e lacrimazione eccessiva: rimedi e cure

I disturbi oculari del cane sono generalmente curati con colliri prescritti dal veterinario. In caso di patologie più gravi, può essere necessario un intervento chirurgico.
Dopo la cura, è fondamentale curare con attenzione la pulizia degli occhi del cane per evitare recidive e complicazioni: si può ricorrere a rimedi naturali come gli impacchi di camomilla, o a prodotti specifici come le salviettine umide.

L’eccessiva lacrimazione degli occhi del cane e più in generale i problemi oculari dei nostri amici a quattro zampe possono essere evitati se ci impegniamo in un’accurata prevenzione: fate attenzione a sostanze e oggetti con cui il cane viene a contatto, proteggetelo se vi trovate in ambienti polverosi e rivolgetevi a un toelettatore professionista se avete bisogno di tagliare il pelo nella zona intorno agli occhi.

Potrebbe interessarti anche >>> La pulizia dei denti del cane: i consigli per una perfetta igiene orale

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI