Home Cani Salute dei Cani Malattie più comuni del Barboncino: tipologia, sintomi e come curarle

Malattie più comuni del Barboncino: tipologia, sintomi e come curarle

Altre malattie più comuni del Barboncino: dalla pelle all’udito al sangue

Oltre ad allergie e funghi, che di frequente possono colpire la pelle dei cani, il Barboncino può soffrire spesso di adenite sebacea, ovvero un accumulo di grasso che causa un’infiammazione delle ghiandole della pelle.

Cura del pelo del Barboncino
(Foto Pixabay)

E’ importante evitare che il cane si gratti, perché questo continuo sfregamento delle zone colpite non solo può peggiorare l’infiammazione ma evolversi in infezioni sempre più gravi.

Anche il sistema immunitario del Barboncino è spesso tra le vittime dell’ormone tiroideo, fino a soffrire appunto di ipotiroidismo nel cane: quando i livelli di questo ormone si abbassano, il sistema muscolare e i legamenti si indeboliscono.

L’apparato uditivo di questi esemplari può soffrire di otite esterna, dovuta ad un’infiammazione del timpano con secrezioni, gonfiore e cattivo odore. Infine è probabile che il Barboncino soffra di epilessia: riconosciuti subito i sintomi, con cure adeguate si può concedere al cane una vita normale.

Francesca Ciardiello