Home Cani Salute dei Cani Malattie del Cairn Terrier: patologie comuni nella razza

Malattie del Cairn Terrier: patologie comuni nella razza

Le malattie del Cairn Terrier, una razza molto forte e resistente ma che può soffrire di alcune patologie come qualsiasi altro cane.

cairn terrier
(Foto Pixabay)

Quando si decide di accogliere un animale domestico in casa, è sempre opportuno informarsi sulle sue esigenze ed eventuali malattie che potrebbero colpirlo.

Riconoscere in modo tempestivo, i sintomi di una probabile patologia è il modo miglior per poter aiutare il proprio amico a quattro zampe.

Nessuna razza è esclusa da malattie, talvolta banali e curabili, talvolta complicate e difficili da sconfiggere.

Perciò se hai deciso di adottare un Cairn Terrier è fondamentale che tu conosca anche le patologie a cui può essere soggetto.

In questo articolo andremo a conoscere quali le malattie del Cairn Terrier e a quali sintomi fare attenzione.

Malattie del Cairn Terrier

Il Cairn Terrier è un piccolo cane dal corpo muscoloso ma non tozzo, piuttosto resistente e generalmente gode di buona salute.

cairn terrier
(Foto Pixabay)

Tuttavia, ciò non toglie che possa anch’esso essere vittima di qualche patologia talvolta genetica o in altri casi acquisita. Vediamo nello specifico di quali malattie può soffrire il Cairn Terrier.

Displasia dell’anca

La displasia dell’anca fa parte delle malattie più comuni del Cairn Terrier, causa zoppia e dolore.

Si tratta di un’anomalia ereditaria, si verifica quando il femore non va ad immettersi nel modo corretto nella cavità dell’anca.

Atrofia progressiva della retina

Latrofia progressiva della retina è una malattia ereditaria che porta alla cecità.

Questa malattia può manifestarsi in età adulta del cane ma anche in età giovane, con la differenza che un cane adulto e maturo riesce meglio ad adattarsi alla sua nuova vita da cieco.

Mentre il cucciolo ha poco tempo per prepararsi progressivamente alla sua nuova vita da cieco.

Potrebbe interessarti anche: Cardiopatie ereditarie nel cane: quali sono le razze di cani più a rischio

Miocardiopatia dilatativa nel cane (DCM)

La miocardiopatia dilatativa nel cane si verifica quanto una parte del miocardio (il muscolo cardiaco) è dilatata e, di conseguenza, causa problemi nella contrazione, per cui il sangue pompato è limitato. Si tratta di una delle malattie coronarie frequenti nel Cairn Terrier.

Stenosi aortica

La stenosi aortica si verifica quando l’arteria aorta che è incaricata di inviare sangue pulito a tutto l’organismo, si restringe e di conseguenza il flusso dal ventricolo sinistro verso l’arteria aorta è compromesso.

I sintomi sono: difficoltà a respirare, dolore al petto (angina pectoris), sincope (svenimento improvviso). Questa condizione danneggia la salute coronaria e l’irrigazione sanguigna in tutto il corpo.

Ipotiroidismo

L’ipotiroidismo nel cane è causato da un problema alla ghiandola tiroidea. I sintomi della malattia negli adulti sono apatia, minor tolleranza al freddo, aumento del peso corporeo, letargia e problemi cardiaci.

Può colpire sia i cuccioli appena nati (ipotiroidismo congenito) e che di solito non la superano oppure come di solito succede compaiono tra i 4 e i 10 anni di vita.

Fibrosi polmonare

La fibrosi polmonare nel cane non ha una prognosi buona, soprattutto quando il tessuto cicatriziale forme nei polmoni. Questa malattia provoca tosse secca, respiro affannoso e stanchezza durante l’attività fisica.

Dermatite atopica

La dermatite atopica nel cane, è un’infiammazione della pelle che genera un forte prurito e di conseguenza graffi e lesioni della pelle, nelle zone interessate.

Avviene quando la pelle del cane entra in contatto con gli allergeni comuni dell’ambiente (polvere, polline, peli umani, piume, etc.).

Potrebbe interessarti anche: Il cane anziano: tutte le malattie e i rischi dell’età

Amiloidosi renale

L’amiloidosi renale nel cane è una malattia di tipo degenerativo molto difficile da diagnosticare. Si manifesta abitualmente negli individui giovani, dal primo al quinto anno d’età.

È anch’essa una malattia ereditaria ma più rara, e comunque fatale. Ha sintomi molto simili all’insufficienza renale.

Si tratta della presenza di un accumulo per deposito di sostanza amiloide (insieme di proteine) che l’organismo non riesce ad espellere in maniera corretta.

Questo accumulo può arrivare a impedire il buon funzionamento degli organi interessati e provocare il decesso dell’animale.

Sindrome di Legg-Calve-Perthes

La Sindrome di Legg-Calve-Perthes è una malattia degenerativa dell’osso, è dovuta a una scarsa irrorazione sanguigna della placca di crescita del femore accanto all’articolazione dell’anca.

Si tratta di un tipo di artrite degenerativa. Trattare il cane durante le fasi iniziali può impedire il progresso della malattia.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Raffaella Lauretta