Home Cani Salute dei Cani Malattie del Cane da pastore Belga: patologie comuni nella razza

Malattie del Cane da pastore Belga: patologie comuni nella razza

Le malattie del Cane da pastore Belga, una razza rustica e resistente soggetta a poche ma specifiche patologie, vediamo quali.

pastore belga
(Foto AdobeStock)

Molto spesso si sottovalutano le esigenze e la salute dei nostri amici a quattro zampe.

Invece, è importantissimo sapere riconoscere i segnali di patologie anche abbastanza importanti che possono colpire, in questo caso, il Cane da pastore Belga.

Ecco perché, in questo articolo vi daremo indicazioni sulle malattie del Cane da pastore Belga.

Informazione che vi daranno la possibilità di capire quando intervenire e portare il vostro cane dal veterinario.

Malattie del Cane da pastore Belga

Il Cane da pastore belga, come si intuisce dal nome è una razza originaria del Belgio, appartenente alla categoria dei cani da pastore e bovari.

Pastore belga
(Foto AdobeStock)

Dotato di un fisico proporzionato, leggero e dalle ossa stabili. Il peso per il maschio oscilla dai 25 ai 30 Kg, per la femmina dai 20 ai 25 kg.

L’altezza al livello del garrese è di circa 62 cm per il maschio, 58 cm per le femmina.

Nasce per controllare e guidare il gregge, ma oggi viene per lo più impiegato come cane da guardia.

Si tratta di una razza che gode, generalmente, di buona salute, ma come tutti i cani può essere vittima di malattie comuni nei cani.

In alcuni casi cane da pastore Belga può essere soggetto ad alcune malattie ereditarie, come ad esempio: displasia dell’anca, epilessia e cataratta.

Displasia dell’anca

La displasia dell’anca nel Cane da pastore belga, si manifesta quando il femore si posizione scorrettamente nella cavità dell’anca dell’animale, generando come conseguenza un andamento zoppicante e dolore intenso nel cane.

In questa patologia ereditaria possono individuarsi anche altri sintomi ma variano molto, a seconda della fase della malattia e della limitazione del funzionamento dell’articolazione ed in funzione dell’età del cane.

È possibile intervenire chirurgicamente nei casi più gravi. La malattia può manifestarsi fin da cucciolo oppure nell’età adulta avanzata, quando si la gravità della situazione però è lieve.

Epilessia

L’epilessia nel cane è una patologia che è originata da scariche elettriche incontrollate dei neuroni, le quali interrompono transitoriamente le normali funzioni cerebrali provocando spasmi, convulsioni e movimenti involontari.

Anche se l’intensità varia, nella maggior parte dei casi sono piuttosto forti da provocare perdita di conoscenza al cane.

In questi casi, il cane appare abbattuto e disorientato e, talvolta, in cerca di rassicurazioni.

Occorre avvertire immediatamente il veterinario e monitorare la frequenza degli eventi.

Il veterinario inizierà la terapia più adeguata, con farmaci anticonvulsivanti, utili a tenere sotto controllo le crisi, escludendo prima ulteriori cause.

Cataratta

La cataratta nel cane non sempre è un disturbo ereditario, in alcuni cani si verifica con l’invecchiamento, una cattiva alimentazione, una lesione o il diabete.

Questa malattia si manifesta con l’annebbiamento della lente, che oscura la visione all’animale.

È possibile curarla con un intervento chirurgico, rimuovendo il cristallino e sostituendolo con un cristallino di plastica.

Potrebbe interessarti anche: Cane da pastore belga

Malattie comuni nei cani: le principali

Le patologie comuni a tutte le razze di cani, possono essere:

  • Rabbia;
  • Otite;
  • Micosi;
  • Diarrea;
  • Costipazione;
  • Congiuntivite;
  • Ascesso;
  • Allergie;
  • Parodontite;
  • Leishmaniosi;
  • Leptospirosi;
  • Giardiasi.

Queste appena elencate sono tutte malattie comuni nei cani che possono colpire anche il Cane da pastore Belga.