Home Cani Salute dei Cani Malattie più comuni del Francese bianco e nero: quali sono e come...

Malattie più comuni del Francese bianco e nero: quali sono e come prevenirle

Di cosa può soffrire questo cane robusto e dinamico? Cosa dovresti sapere sulle malattie più comuni del Francese bianco e nero.

Alimentazione del Francese bianco e nero
(foto Pinterest-royalcanin.ca)

La salute di un cane è sempre motivo di apprensione per il suo padrone attento e amorevole: di certo vi sono delle informazioni che potremmo raccogliere prima sul suo conto per farci un’idea sulla sua vita media. Conoscere le malattie più comuni del Francese bianco e nero ci aiuterà anche a prevenire problemi di salute che potrebbero essere evitati: vediamo quali sono.

Francese bianco e nero: salute e vita media

Un cane da caccia agile e robusto, specializzato nella cattura di animali di grossa taglia: la sua descrizione non ci restituisce di certo l’immagine di un Fido debole e poco attivo, tutt’altro. Ma la sua forza e rusticità tuttavia non lo rendono immune dalle malattie: la sua salute nelle migliori condizioni gli consente di vivere in media 11 anni (la sua vita media).

Adottare un Francese bianco e nero
(Foto AdobeStock)

Ovviamente noi padroni dovremo fare attenzione ad alcuni fattori, in primis all’alimentazione ma anche alle visite dal veterinario, oltre che a non fargli fare attività fisica quando fuori è troppo caldo oppure proteggerlo dal freddo.

Malattie più comuni del Francese bianco e nero: quali sono

Con grande gioia specialmente dei suoi (futuri) padroni, il Francese bianco e nero non soffre di particolari patologie ereditarie: la sua genealogia quindi pare tutelarlo da malattie che possono essere trasmesse di generazione in generazione. Tuttavia può soffrire di alcuni problemi di salute, che possono sembrare futili apparentemente, ma non lo sono affatto.

Razze compatibili col Francese bianco e nero
(Foto Pinterest-Rafael Alba)

Potrebbe interessarti anche: Scopri perché adottare un Francese bianco e nero: pro, contro e padrone ideale

Trattandosi di un cane da caccia, con orecchie lunghe e pendenti, la prima cosa da fare al ritorno da ogni passeggiata è sicuramente dargli una controllata alle orecchie: qui potrebbero depositarsi polvere, batteri e sporcizia di vario tipo che potrebbero causare infezioni anche gravi. Se non pulite né curate, esse potrebbero anche portare alla sordità canina quindi facciamo attenzione.

Potrebbe interessarti anche: Scopri qui la cura del pelo del Francese bianco e nero: tutto dalla spazzola al bagno

Un’altra patologia tristemente diffusa tra gli amici a quattro zampe è la displasia dell’anca, che può colpire anche questa razza. Meglio notare i sintomi e intervenire il prima possibile, quindi fin dai primi segni di zoppia, per evitare che il problema peggiori e possa compromettere la sua attività e la sua vita.