Home Cani Salute dei Cani Malattie del Manchester Terrier: patologie comuni della razza

Malattie del Manchester Terrier: patologie comuni della razza

Le malattie del Manchester Terrier: le patologie che possono creare problematiche di salute in questa razza di cane inglese.

manchester terrier
Malattie del Manchester terrier. (Foto AdobeStock)

Tutti gli esseri viventi possono essere colpiti da malattie talvolta genetiche, altre volte inaspettate che arrivano durante il corso della vita.

Quando si parla di animali, in particolare quando si indaga sulle malattie di una razza specifica, vengono fuori condizioni presenti da sempre.

Molto spesso sono i bravi allevatori a evitare la trasmissione di generazione in generazione.

Nell’articolo di oggi cercheremo di informarvi sulle malattie del Manchester Terrier una razza di cane molto antica di origine inglese.

Malattie del Manchester Terrier

Imparare a conoscere le caratteristiche della razza e a riconoscere i comportamenti insoliti del vostro amico a quattro zampe, è un atto d’amore nei suoi confronti.

manchester terrier
Manchester terrier.(Foto AdobeStock)

Prima di accogliere in casa un cane di una razza specifica da voi scelta, è importante prendere informazioni sulle possibili problematiche di salute.

Per arrivare a capire quali possono essere le patologie che possono colpire il vostro Manchester Terrier è bene partire dalle caratteristiche per conoscerlo meglio.

Il Manchester Terrier anche soprannominato “Rat Terrier” perché, per molto tempo, è stato uno dei cani più specializzati nella cattura di topi e roditori.

Si tratta di un cane di taglia media, di circa 40-41 cm al garrese per quanto riguarda i maschi e un peso di circa 5-10 kg.

Attualmente, è consigliato come cane da compagnia e anche da guardia.

Sebbene si adatti facilmente alla vita da appartamento, è preferibile lasciargli diversi momenti della giornata da trascorrere all’aperto.

Come infatti, dovrebbe fare almeno 30 minuti di esercizio ogni giorno.

A parte questa esigenza, si tratta di una razza con pochi problemi di salute e fondamentalmente sono complicazioni che riguardano le orecchie e gli occhi, ovvero: otite; Atrofia Progressiva della Retina (PRA) Malattia di Von Willebrand.

Otite

L’otite nel cane è un’infiammazione dell’orecchio, e in base al tratto interessato può essere del tratto esterno, otite media o profonda.

Si manifesta con dolore all’orecchio, scuotimento continuo della testa, grattarsi ripetutamente le orecchie fino a portare il capo inclinato dal lato dell’orecchio interessato (otite è monolaterale).

L’otite si sviluppa quando un agente infettivo\infiammatorio entra nell’orecchio e si moltiplica, tanto che le difese immunitarie non riescono a limitarne la crescita.

Il veterinario può individuare la causa scatenante ed intraprendere l’iter terapeutico più corretto.

Ognuna di queste forme ha un suo protocollo terapeutico e i tempi di guarigione dipendono, dalla sua gravità.

Atrofia progressiva della retina

Latrofia progressiva della retina è una malattia ereditaria che può manifestarsi in età adulta ma anche in età giovane ma in entrambi i casi porta alla cecità.

La differenza è che un cane adulto e maturo riesce meglio ad adattarsi alla sua nuova vita da cieco, mentre il cucciolo ha poco tempo per prepararsi progressivamente alla sua nuova vita da cieco.

È possibile un rallentamento della progressione, tramite l’uso di farmaci o sostanze antiossidanti e vitamine per la degenerazione nervosa della retina.

Malattia di Von Willebrand

La malattia di Von Willebrand, a volte indicata come vWD, è il disturbo del sangue ereditario più comune nei cani e nell’uomo.

La malattia è causata da una carenza di una proteina indispensabile per la coagulazione del sangue.

Questa malattia può portare a sanguinamento eccessivo e persino alla morte del cane.

È fondamentale intervenire, ma soprattutto può essere individuata grazie ai test genetici sui genitori, ovvero esami che ci consentono di trovare tre classificazioni di vWD basate sulla concentrazione e sulla natura del fattore von Willebrand nel plasma ed evitare così di far nascere soggetti malati.

Molto spesso della condizione presente nel cane non ne si conosce l’esistenza fino a quando non viene diagnosticata durante un intervento chirurgico o in caso di lesioni.

Potrebbe interessarti anche: Manchester terrier: razza, caratteristiche, carattere e salute

Malattie comuni nei cani: le principali

Naturalmente, come tutto il resto dei cani, anche il Manchester Terrier può essere vittima di malattie comuni.

Le patologie principali dei cani in genere, possono essere:

  • Rabbia;
  • Micosi;
  • Diarrea;
  • Costipazione;
  • Congiuntivite;
  • Ascesso;
  • Allergie;
  • Parodontite;
  • Leishmaniosi;
  • Leptospirosi.

Queste appena elencate sono tutte malattie comuni nei cani e che quindi possono colpire anche il Manchester Terrier.