Home Cani Salute dei Cani Puzza di pesce dalla bocca o dal pelo del cane: perché succede...

Puzza di pesce dalla bocca o dal pelo del cane: perché succede e come evitarlo

Senti puzza di pesce provenire dalla bocca o dal pelo del tuo cane? Vediamo insieme perché succede e cosa dobbiamo fare per evitarlo.

Puzza alito e sedere cane
L’uomo sente la puzza del cane (Canva)

Chi convive con un amico a quattro zampe può facilmente notare cambiamenti comportamentali, fisici, ma anche riguardanti al suo odore.

Infatti a volte il nostro amico peloso può presentare un cattivo odore, comunemente nominato puzza di pesce. Nel seguente articolo vedremo perché il cane emana puzza di pesce dalla bocca o dal suo pelo e come possiamo evitarlo.

Puzza di pesce dalla bocca o dal pelo del cane: perché

I cani in sé per sé non presentano un odore gradevole, a meno che non siano stati appena lavati, ciò perché è proprio attraverso i loro odori che i nostri amici pelosi scambiano informazioni tra di loro.

Alito cattivo del cane
Cane con bocca aperta (Pixabay)

Tuttavia spesso il nostro amico peloso potrebbe presentare alcuni odori così forti, che possono essere indice di qualcosa che non va in lui. Uno degli odori sgradevoli che possiamo facilmente riscontrare nel cane è proprio la puzza di pesce.

La maggior parte delle volte ad avere questo cattivo odore è l’alito di Fido. Ciò accade soprattutto quando il nostro amico a quattro zampe presenta malattie che riguardano i suoi denti, le sue gengive e il suo cavo orale, come:

Altri motivi per cui il cane potrebbe presentare l’alito cattivo sono problemi digestivi o diabete. Tuttavia è possibile sentire un odore di pesce anche provenire dal suo pelo, in questo caso il cattivo odore proviene dalle sacche anali di Fido.

Queste ultime si trovano ai lati dell’ano del cane e generano un liquido che viene rilasciato durante la defecazione da Fido per comunicare informazioni agli altri cani.

Quando le sacche anali presentano un odore di pesce, dobbiamo far attenzione in quanto significa che le sacche anali possono essere gonfie o infette. Nel caso in cui l’odore sia abbastanza forte e il cane si lecca il sedere o struscia quest’ultimo a terra è opportuno contattare il veterinario.

Potrebbe interessarti anche: Ghiandole perianali cane: problemi, quando svuotarle, come si sfiammano

Odore di pesce nel cane: come evitarlo

Come abbiamo potuto vedere nel paragrafo precedente la puzza di pesce può provenire sia dalla bocca sia dall’ano del cane. Ma come possiamo evitare ciò?

Evitare cattivo odore nel cane
Cane mangia croccantini (Pexels)

Per evitare che il cane abbia un cattivo alito è opportuno prendersi cura della sua igiene dentale, quindi è necessaria una pulizia dei denti regolare.

Può essere d’aiuto anche l’utilizzo dei giochi da mordere e snack appositi per l’igiene dentale da dare di tanto in tanto al nostro amico peloso.

Inoltre ad incidere sull’alito di Fido è anche l’alimentazione, per questo si consiglia nutrire il proprio cane con croccantini o alimenti che possono incitare il nostro amico a quattro zampe a mordere, in quanto la masticazione è molto utile per la pulizia dei denti. Mentre, il cibo umido tende a depositarsi sui denti provocando un rischio maggiore di infezione per Fido.

Potrebbe interessarti anche: Come scegliere i croccantini giusti per il proprio cane

Per prevenire invece i problemi al sacco anale del cane, sarebbe opportuno che il cane segua un’alimentazione ricca di fibre, che sia ben idratato, che non sia obeso e che esegui l’esercizio fisico in modo regolare.