Home Cani Salute dei Cani Sterilità nel cane femmina: la diagnosi, le cause e i rimedi

Sterilità nel cane femmina: la diagnosi, le cause e i rimedi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:02
CONDIVIDI

La sterilità nel cane femmina può dipendere da diverse cause: scopriamo insieme di quali si tratta e quali sono i rimedi da adottare.

Sterilità nel cane femmina (Foto Adobe Stock)
Sterilità nel cane femmina (Foto Adobe Stock)

La sterilità è una problematica che può colpire non solo gli esseri umani, ma anche i nostri amici a quattro zampe. Le cause possono essere differenti e non sempre è una condizione reversibile. Ecco cosa sapere sulla sterilità nel cane femmina; in particolare sulla diagnosi, le cause della condizione e i trattamenti terapeutici più indicati.

Potrebbe interessarti anche: Il primo calore del cane femmina: le fasi, la durata e i consigli

Diagnosi della sterilità nel cane femmina

cane dal veterinario
È sempre necessario un consulto medico per accertare la causa da cui origina la sterilità nel cane femmina (Foto Adobe Stock)

Se hai deciso di far fare una cucciolata alla tua cagna ma la gravidanza non si è verificata, potrebbe esservi un problema di sterilità: questo è, se vogliamo, il “sintomo” più evidente di tale condizione. Tuttavia è sempre necessario un accertamento medico che confermi il problema.

In particolare se l’accoppiamento è avvenuto con un solo esemplare, potrebbe essere proprio il cane maschio ad avere problemi di sterilità o di infertilità. Al di là di questo aspetto, è sempre necessario un consulto dal proprio veterinario di fiducia; questo a prescindere da un effettivo interesse a che il cane abbia una cucciolata.

Infatti la sterilità nel cane femmina potrebbe dipendere da varie cause, alcune delle quali tali da mettere in pericolo la vita dell’animale.

Le cause

cane
L’età del cane è un fattore che può incidere sulla sterilità (Foto Pixabay)

Sono molte le cause che possono essere alla base della sterilità nel cane femmina. Alcune di esse, come facilmente immaginabile, sono legate all’età dell’animale: il cane potrebbe essere troppo giovane e non ancora sessualmente maturo, o al contrario essere troppo in là con gli anni.

Nel primo caso si tratta di una condizione temporanea: è sufficiente attendere il raggiungimento dello sviluppo sessuale, sempre che non sorgano ulteriori problemi. Nel secondo caso invece, lo spazio di intervento è minore.

In alcuni casi la condizione di sterilità è dovuta alla presenza di patologie più serie, quali un’iperplasia o un’infezione dell’utero. Un’altra causa è un ciclo mestruale della cagna anomalo: questo può verificarsi se il ciclo manca del tutto, o si verifica ad intervalli troppo irregolari.

La sterilità potrebbe dipendere anche da malformazioni congenite all’apparato sessuale dell’animale; esse, nella maggior parte dei casi rendono impossibile l’accoppiamento, perché provoca dolore nel cane.

Potrebbe interessarti anche: Comportamento sessuale, animali: quando il cane rifiuta l’accoppiamento

I rimedi

Il cane ringhia quando mangia
Ad oggi non esiste una specifica cura per la sterilità nel cane femmina: una dieta sana ed equilibrata è fondamentale per prevenire la condizione medica (Foto Adobe Stock)

Purtroppo, ad oggi, non esiste una vera e propria cura specifica della sterilità nel cane femmina. In ogni caso, qualsiasi trattamento terapeutico non può essere disgiunto dall’accertamento delle cause che hanno determinato la condizione di sterilità.

Dunque, a seconda del problema che ha dato origine alla problematica, il veterinario prescriverà il trattamento terapeutico più idoneo. Molto importante è la prevenzione: uno stile di vita sano ed equilibrato è fondamentale per preservare il cane dalla sterilità.

Uno dei punti chiave da curare è l’alimentazione del cane: una dieta sana ed equilibrata, rispettosa dei suoi bisogni nutrizionali e sufficientemente varia è l’ideale. Attenzione anche allo stile di vita, che non deve essere troppo sedentario. L’esercizio fisico del cane è fondamentale ad ogni età.

Appare superfluo ricordarlo, ma un controllo annuale dal veterinario è un altro adempimento molto importante da fare, indipendentemente dal fatto che Fido stia male o no: un check-up generale periodico aiuterà a tenere sotto controllo l’insorgere di eventuali patologie, che possono provocare anche la sterilità nel cane femmina.

Antonio Scaramozza