Home Cani Salute dei Cani Tumore alla mammella nel cane: cause, sintomi e trattamento

Tumore alla mammella nel cane: cause, sintomi e trattamento

Potrebbe interessarti anche: Cose da non fare durante il trattamento del tumore nel cane

Diagnosi e trattamento del tumore alla mammella nel cane

Come viene diagnosticato il tumore alla mammella nel cane?

Cane affetto da tumore.
 (Foto Adobe Stock)

Prima di tutto, Fido sarà sottoposto ad una accurata visita, durante la quale verrà effettuata la palpazione delle mammelle. Successivamente il veterinario potrebbe ricorrere ad ulteriori test di laboratorio, tra cui:

  • Emocromo completo;
  • Analisi delle urine nel cane;
  • Esame citologico;
  • Radiografia al torace e all’addome per individuare eventuali metastasi;
  • Ecografia degli organi interni.

Come si interviene in caso di tumore alle mammelle? La migliore opzione consiste nella mastectomia, ovvero l’asportazione chirurgica della massa. Sul tessuto prelevato verrà eseguito un esame istopatologico per determinare il tipo di cancro e il suo grado di malignità.

Qual è l’aspettativa di vita dei cani affetti da cancro mammario? La risposta è variabile, a seconda della malignità del tumore, delle sue dimensioni al momento dell’asportazione e della presenza di eventuali metastasi.

In generale, se la massa è inferiore ai 3 cm, la sopravvivenza di Fido può essere superiore a 3 anni. Qualora, invece, sia più grande di 5 cm, l’aspettativa di vita si riduce a un anno.

Per questo, è fondamentale intervenire tempestivamente, in modo da aumentare le possibilità di una guarigione completa. Dopo l’intervento, sarà fondamentale sottoporre l’animale a visite di controllo, per individuare la presenza di eventuali recidive.

Potrebbe interessarti anche: Tumore dell’utero nel cane: causa, sintomi e trattamento

Laura Bellucci