Home Cavalli Alimentazione Cavalli Il cavallo può mangiare la cioccolata? Tutti i rischi per l’equino

Il cavallo può mangiare la cioccolata? Tutti i rischi per l’equino

Il cavallo può mangiare la cioccolata? Oppure è un cibo tanto goloso quanto dannoso per il nostro equino? Scopriamo insieme, nell’articolo, se è possibile offrire un pezzetto di cioccolata ogni tanto all’animale e quali sono i pericoli per la sua salute.

Il cavallo può mangiare la cioccolata
(Foto Pixabay)

Il cavallo può essere un animale molto goloso di alcuni alimenti. La sua sensibilità riguardo alcuni cibi, però, è una cosa di cui tenere conto. Esistono alimenti, infatti, che possono causare problemi e disturbi gravi al nobile animale. Parlando di cibi invitanti e dannosi, ci si chiede se il cavallo può mangiare la cioccolata. Vediamo di scoprire la risposta nell’articolo.

L’equino e la sua golosità: i cibi preferiti

Conosciuto per la sua golosità, il cavallo si lascia andare spesso a deliziose tentazioni. Questo suo cedere frequentemente a determinati cibi, può danneggiare la sua salute nel tempo? Vediamo di capire quali sono i cibi più amati dall’equino.

Il cavallo e la sua dieta
(Foto Pexels)

L’alimentazione sana e corretta gioca un ruolo da protagonista nella salute generale di questo splendido animale. La dieta equina, poi, varia a seconda della sua età e in base all’attività che pratica. Nonostante la giusta attenzione e tanto movimento, esistono dei cibi o degli extra a cui il cavallo non resiste facilmente e che, anzi, desidera sempre di più. Scopriamo insieme quali sono queste delizie!

Per il benessere del cavallo, è importante imparare a dirgli di no, anche se si dimostra estremamente dolce con noi. L’animale può mangiare solo piccole quantità di cibo e non è bene che mangi di continuo. Verdura e frutta sono le categorie sicure per la sua dieta quotidiana. Tra i suoi cibi preferiti figurano, ovviamente, le carote e le mele, ma possiamo offrirgli anche sedano, zucca, piselli; per la frutta, anche uva, melone, banane e fragole.

Siccome il cavallo può dimostrarsi ingordo nei confronti di alimenti che adora, dimenticando di masticarli, è sempre importante somministrargli piccole porzioni di ogni cosa, altrimenti rischiano di soffocare. I famosi premi in zollette di zucchero o caramelle alla menta piperita, possono essere dati come extra all’animale ma non più di due massimo. L’equino, infatti, è ghiotto di zucchero, contenuto sia nella frutta che nell’erba.

Il cavallo è molto goloso anche di zenzero, origano, rosmarino e anche di aglio e cumino. Questo animale è in grado di riconoscere i cibi freschi di cui ha bisogno o quelli dannosi, grazie ai recettori sul muso e le papille gustative, che gli consentono di saper distinguere il dolce e il salato, compreso il cibo velenoso, potendo scegliere gli alimenti giusti.

La golosità equina non è solo voglia di cibo

La golosità nel cavallo può essere anche un segnale di qualcosa di più profondo nella salute dell’animale. Alcuni cavalli vogliono mangiare di più e in maniera vorace, a causa di un problema alimentare, come una carenza. Il mangiare eccessivo può equilibrare questo suo problema, rischiando, però, di ingerire alimenti tossici e pericolosi per il suo organismo.

Potrebbe interessarti anche: Alimentazione del cavallo: come e cosa può mangiare

Il cavallo e la cioccolata? Un piacere pericoloso

La cioccolata è un cibo delizioso per cui il cavallo va pazzo. L’assunzione di questo alimento si scontra con l’organismo dell’equino o è permesso fornirgli un pezzetto, come premio, ogni tanto? Leggiamo qui!

Il cavallo e la dieta corretta
(Foto Unsplash)

Il cavallo ha un’apparato gastrointestinale molto delicato, ha un organismo sensibile, che si costituisce sull’equilibrio tra batteri e probiotici fondamentali per la funzione intestinale. La sua dieta deve essere sempre integrata di vitamine e minerali. Per questo motivo, la cioccolata viene spesso evitata nell’alimentazione del cavallo, inserita tra gli alimenti tossici per il cavallo, insieme a dolci, biscotti e barrette commerciali.

Alcuni cavalli mangiano un pezzetto di cioccolato ma è assolutamente vietato offrirlo se l’equino è in gara, perché alcune sue sostanze possono dare una risposta positiva nel test antidoping. La cioccolata può scatenare nell’animale aritmie cardiache e gravi danni al suo sistema nervoso, essendo potenti eccitanti. L’ingestione di cioccolata nel cavallo può provocare convulsioni e tremori.

Il cavallo, così come il cane e il gatto, non riesce a metabolizzare la teobromina e la caffeina contenute nella cioccolata. Nel giro di poche ore, il battito cardiaco dell’equino diventa irregolare e le sue mucose bluastre. La sua temperatura corporea e la pressione si alzano e nei casi più gravi si può verificare epilessia nel cavallo, arrivando anche alla morte.

Questa dolcezza, quindi, sarebbe meglio eliminarla dai suoi extra e premi, optando per altre dolcezze fresche e più sicure. Ricordiamo di fornire il cibo in piccole porzioni e sempre con moderazione. Questo fa davvero la differenza! L’attenzione sulla scelta per i cibi più sani e adatti alla salute del cavallo è troppo importante, ci permette di fare prevenzione ed evitare gravi disturbi e malattie nel cavallo che possono rovinargli la vita.

Ilaria G