Home Cavalli Salute dei Cavalli Colica nel cavallo: quali sono le cause e quali rimedi adottare

Colica nel cavallo: quali sono le cause e quali rimedi adottare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:55
CONDIVIDI

Una delle malattie più frequenti e allo stesso tempo mortali nel cavallo è la colica. Scopriamo quali sono le cause e i rimedi da adottare.

cavallo sdraiato
Colica nel cavallo (Foto Adobe Stock)

Chi non ha mai sofferto di una colica in vita sua? D’altronde, si tratta di un disturbo piuttosto comune tra gli esseri umani. Anche i nostri amici animali possono soffrirne, come il cavallo, animale dolce e allo stesso tempo elegante e simbolo di coraggio e forza. Purtroppo però, nonostante questo, la colica nel cavallo può avere un esito mortale. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Potrebbe interessarti anche: Sindrome da abbandono o separazione nel cavallo

Che cos’è la colica

La colica è una patologia molto diffusa, anche tra le persone, è può essere definita come un dolore alla regione dell’addome, e che siamo soliti distinguere a seconda di quella che è la zona colpita dal malessere: tra le più note ricordiamo la colica addominale, la renale e quella intestinale.

Però, mentre per l’essere umano è sufficiente qualche giorno di riposo ed un cambio di alimentazione mirato a seconda del disturbo, per il cavallo la colite potrebbe essere causa di morte. Ebbene, sì, si tratta di una vera e propria emergenza per cui è necessario il soccorso all’animale e la chiamata tempestiva del veterinario.

Cause della colica nel cavallo

cavallo che mangia
Una delle cause più frequenti di colica nel cavallo è una cattiva alimentazione (Foto Pixabay)

Come sempre la prima causa di colica è la cattiva alimentazione del cavallo. Ma anche a tal proposito è necessario qualche distinguo. Potrebbe trattarsi di un regime alimentare errato, con alimenti non adatti per il cavallo in generale o magari a cui il singolo animale è allergico.

Attenzione anche alla frequenza dei pasti. Se il cavallo mangia una sola volta al giorno, potrebbe arrivare eccessivamente affamato ed ingurgitare tutto in fretta; non masticando bene il cibo potrebbe avere dei problemi digestivi. Anche per questo motivo nel cavallo potrebbe insorgere la colica.

Altra causa molto frequente sono i parassiti nell’intestino dell’equino: per questo è fondamentale sverminare il cavallo. Attenzione anche ad assicurare al cavallo la giusta attività fisica; se l’animale è sempre al chiuso nel box, senza avere mai la possibilità di uscire e stare all’aria aperta, sarà soggetto più facilmente alla colite.

I sintomi della colica nel cavallo

cavallo abbandonato
Il cavallo colpito da colite potrebbe stendersi a causa del dolore (Foto Facebook)

I sintomi della colica nel cavallo possono essere diversi, e non è detto che siano presenti tutti contemporaneamente. Come detto, si tratta di un disturbo molto doloroso per il cavallo, perché avvertirà dolore nella regione addominale. Le reazioni potrebbero essere diverse anche a seconda dello stadio della patologia.

L’equino potrebbe porsi nella posizione atta alla minzione, senza tuttavia urinare. Ovviamente il dolore tenderà a rendere il cavallo molto nervoso ed agitato. Potrai notare il ventre eccessivamente gonfio, o che l’animale tende a guardarsi il fianco.

Un ulteriore indizio potrebbe essere il flehem. Il cavallo arriccerà il labbro superiore: questo è il modo con cui l’equino comunica ai suoi simili il suo stato di salute non ottimale, rilasciando feromoni nell’aria. Attenzione anche all’inappetenza, che tuttavia potrebbe essere sintomo di diverse malattie comuni del cavallo.

Nei casi più gravi l’equino tenderà a stendersi sul fianco per il dolore, guardando verso il proprio ventre dolorante.

Potrebbe interessarti anche:Caduta da cavallo, chi risarcisce? Cosa dice la legge

Cosa fare

A visita dal veterinario (Foto Adobe Stock)
A visita dal veterinario (Foto Adobe Stock)

In questi casi è fondamentale agire tempestivamente. La colica nel cavallo rappresenta ancora oggi una causa molto comune di morte dell’equino. Un intervento rapido è comunque, nella maggioranza dei casi, sinonimo di salvezza per l’animale.

Contatta immediatamente il tuo veterinario di fiducia, spiegandogli dettagliatamente i sintomi di cui soffre il cavallo. È molto importante che l’animale rimanga in piedi. Resta accanto a lui in attesa del professionista. Cerca di calmare il cavallo e fai sì che non si sdrai a terra.

Il veterinario procederà alla visita dell’animale e alla diagnosi. Se si tratta effettivamente di colica nel cavallo, indicherà il trattamento terapeutico più adeguato. Nella maggior parte dei casi è sufficiente la somministrazione di farmaci, unita al riposo e al cambio di alimentazione.

Nei casi più gravi potrebbe essere necessario un intervento chirurgico.

Antonio Scaramozza