Home Cavalli Salute dei Cavalli Febbre nel cavallo: come misurarla, quali sono le cause, cosa fare

Febbre nel cavallo: come misurarla, quali sono le cause, cosa fare

Sai come intervenire in caso di febbre nel cavallo? Vediamo come misurargli la temperatura e cosa fare per aiutarlo a stare meglio.

febbre nel cavallo
(Foto Adobe Stock)

A differenza degli esseri umani, la normale temperatura corporea dell’equino può arrivare a 38 gradi e mezzo. Per questo, è importante sapere come individuare la febbre nel cavallo. Scopriamo come si manifesta, quali sono le possibili cause della sua insorgenza e cosa fare in caso di malessere dell’animale.

Come misurare la temperatura all’equino

Esattamente come per gli esseri umani, per accertarci della comparsa di febbre nel cavallo è necessario misurare la temperatura dell’animale.

alimenti tossici cavallo
(Foto Adobe Stock)

Per farlo, ci servirà un comune termometro digitale, che ci avviserà con un segnale acustico una volta compiuta l’operazione di misurazione. Prima di procedere, dovremo legare saldamente l’animale.

In questo modo, riusciremo a tenerlo fermo durante la procedura, impedendogli di muoversi o scappare via. Successivamente, occorrerà lubrificare il termometro con acqua e sapone e inserirlo delicatamente nel retto dell’equino.

Una volta compiuta la misurazione, dovremo sfilare delicatamente lo strumento, per poi disinfettarlo accuratamente. Come capire se si tratta di febbre nel cavallo?

La normale temperatura dell’animale è compresa tra i 37,5 e i 38,5 gradi. Questi valori, tuttavia, potrebbero oscillare anche a seconda della specifica razza di appartenenza dell’equino, o in base ad altri fattori che approfondiremo nel paragrafo seguente.

Potrebbe interessarti anche: Il cavallo si sdraia per dormire o resta in piedi: la verità sul suo relax

Le cause della febbre nel cavallo

L’innalzamento della temperatura è uno dei principali modi attraverso cui l’organismo cerca di combattere gli agenti patogeni e accelerare i processi di guarigione.

Cavallo
(Foto Pixabay)

La comparsa di febbre nel cavallo, quindi, potrebbe essere spia di numerose patologie. Tra queste ci sono:

  • Influenza equina;
  • Infezioni virali;
  • Infezioni batteriche;
  • Anaplasmosi;
  • Polmonite;
  • Endotossiemia;
  • Colite acuta;
  • Adenite equina;
  • Aspergillosi nel cavallo.

La gravità delle condizioni dell’animale dipende dall’innalzamento della sua temperatura corporea e dalla comparsa di eventuali sintomi collegati alla malattia primaria. Il cavallo potrebbe manifestare:

Qualora l’animale presenti uno o più segni clinici, è fortemente consigliato rivolgersi al veterinario per accertare le cause del suo malessere. Tuttavia, non sempre un aumento della temperatura nel cavallo è indice di febbre.

Infatti, in alcuni casi si tratta di un processo nel tutto normale. Ad esempio, qualora l’equino sia stato recentemente vaccinato, potrebbe verificarsi un piccolo incremento della sua temperatura corporea.

Allo stesso modo, essa può aumentare temporaneamente dopo l’esercizio fisico, in giornate particolarmente calde o nelle giumente, durante specifiche fasi dell’estro.

Per scoprire come intervenire in caso di febbre nel cavallo, clicca su SUCCESSIVO