Home Cavalli Salute dei Cavalli Lesione cerebrale traumatica nel cavallo: cause, sintomi e trattamento

Lesione cerebrale traumatica nel cavallo: cause, sintomi e trattamento

Lesione cerebrale traumatica nel cavallo, una problematica non rara per questo animale. Vediamo, quindi le cause, i sintomi e il trattamento.

cavallo nella stalla
Lesione cerebrale traumatica nel cavallo. (Foto AdobeStock-Amoreaquattrozampe.it)

La maggior parte degli incidenti, di certo, non possono essere evitati, ma ciò che si può fare è ridurre i rischi presenti nell’ambiente di riposo, di gioco o di esercizio messi a disposizione per l’animale.

Questo vale per il cavallo e per tutti gli animali che abbiamo a cuore.

Nel caso specifico del cavallo è necessario non confinare l’animale in un posto e fare attenzione a rimuovere oggetti e pali estranei dall’area in cui permane di giorno l’animale.

Tutto questo è solo parte dei consigli per prevenire il verificarsi di una lesione cerebrale traumatica nel cavallo.

Cause della lesione cerebrale traumatica nel cavallo

La lesione cerebrale traumatica nel cavallo o anche chiamato trauma cerebrale è causata da un trauma cranico che può verificarsi in vari modi, tra cui:

  • incidenti contro un’auto;
  • incidenti con rimorchio;
  • impennamento e colpi ad oggetti (ad es. albero, rotaie, ecc.)
  • incidenti sportivi (es. cadute, urti, ecc.)
  • calci alla testa tra cavalli.

Per trauma cranico si intende un insieme di condizioni patologiche che interessano il cervello, ossia: frattura del cranio, commozione cerebrale, contusione cerebrali, ematoma e danni alle cellule nervose.

Si distinguono traumi, lievi o gravi, a seconda dell’entità dell’infortunio.

Sintomi

A seconda dell’estensione del trauma al cervello nel cavallo, i sintomi possono essere differenti.

cavalli
Cavalli (Foto AdobeStock-Amoreaquattrozampe.it)

Tra i segnali che si possono manifestare nell’animale, si possono individuare:

  • cecità;
  • confusione;
  • convulsione;
  • instabilità a piedi;
  • lentezza;
  • ottusità negli occhi;
  • sangue nel naso;
  • sangue nelle orecchie;
  • scarso coordinamento;
  • morte improvvisa.

Potrebbe interessarti anche:Morte improvvisa del cavallo: quali sono le cause più comuni

Diagnosi

Per poter eseguire una diagnosi, spesso è necessaria la presenza di un sintomo o una serie di sintomi per notare il trauma cerebrale nel cavallo.

Proprio in base ad essi, la diagnosi può variare da caso a caso, ad ogni modo prima vi rivolgete al veterinario, prima potrà intervenire e meglio sarà.

Per poter accertarsi dell’entità del danno, sono particolarmente indicati, la Tomografia Assiale Computerizzata (TAC) e la Risonanza magnetica cerebrale.

Stabilita la diagnosi, grazie all’intervento precoce e il racconto da parte del padrone, di eventuali incidenti che possono essersi verificati, il veterinario potrà procedere con la terapia.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 

Trattamento della lesione cerebrale traumatica nel cavallo

In alcuni casi, per favorire la guarigione dei lividi sul cervello o per alleviare la pressione che deriva dal gonfiore, possono essere somministrati steroidi o diuretici.

Mentre, per aiutare a frenare le infezioni possono essere usati anche gli antibiotici.

Altre volte, invece, in merito alla lesione cerebrale traumatica, basta solo il riposo.

Ad ogni modo, senza un’adeguata guarigione il cavallo potrebbe non tornare alla vita regolare.