Home Cronaca Cane bruciato con l’acido: catena di solidarietà per salvarlo

Cane bruciato con l’acido: catena di solidarietà per salvarlo

CONDIVIDI

rosie

Ancora una volta un caso di maltrattamento di cani che commuove la rete grazie alla quale un’esemplare femmina di pitbull di 5 anni sarà sottoposta ad un intervento chirurgico con il quale potrà ritrovare la vista.

A San Antonio in Texas, la scorsa settimana, l’ufficio di protezione animale ha ricevuto una segnalazione anonima riguardo ad un cane che era in condizione disperate, nella quale veniva chiesto che l’animale fosse allontanato dai suoi proprietari: il muso dell’esemplare di nome Rosie era stato cosparso di acido cloridrico che viene utilizzato per sciogliere la ruggine e nessuno avrebbe cercato di aiutare l’animale né tantomeno di portarlo in un centro dove potesse accedere a cure mediche. Secondo il parere dei medici, l’animale sarebbe stato ferito a fine luglio.

Un caso di maltrattamento per cui l’animale si presentava senza peli, con la faccia bruciata. L’acido ha compromesso un orecchio e la vista di Rosie: “Rosie se l’è vista brutta. Tutta la sua testa è purtroppo stata ustionata, e non c’è un angolo di pelle rimasto intatto. Ha anche perso un intero orecchio che è essenzialmente rimasto fuso”, ha dichiarato Audra Houghton dell’ufficio protezione animali di San Antonio, sottolineando di non aver “mai visto ustioni chimiche del genere”.

“Non avevo mai visto un animale ridotto in questo stato, con parti del corpo distrutte da una sostanza chimica. È stata dura anche per alcuni membri del nostro staff”, ha affermato il responsabile. Nonostante la violenza subita, Rosie è una cagnolona molto dolce che non ha perso la fiducia nell’uomo: “È una cagnolina incredibilmente mansueta e dolce. In genere gli animali che hanno subito maltrattamenti e abusi si arrabbiano quando vengono medicati, ma non è stato il caso di Rosie. Sembra proprio che abbia capito che la abbiamo curata”, ha poi aggiunto “È una cagnolina incredibilmente mansueta e dolce – ha concluso l’ufficiale – In genere gli animali che hanno subito maltrattamenti e abusi si arrabbiano quando vengono medicati, ma non è stato il caso di Rosie. Sembra proprio che abbia capito che Houghton.

Per poter recuperare la vista, il cane deve subire un delicato intervento chirurgico piuttosto costo e per questo è stata avviata online e sui social newtork, una raccolta fondi che nel giro di 48 ore ha già ottenuto la somma necessaria per operare l’animale.