Home Cronaca Cane salva padrone, il suo abbaiare richiama i soccorsi

Cane salva padrone, il suo abbaiare richiama i soccorsi

CONDIVIDI
Un cane salva padrone grazie al suo abbaiare incessante

Cane salva padrone: quest’ultimo aveva perso i sensi e versava in versioni gravissime, l’animale allora ha cominciato ad abbaiare richiamando l’attenzione ed i soccorsi.

Un cane salva padrone in un appartamento di Brescia. Il fatto è successo poco più di una settimana fa, con un ragazzo di 22 anni che aveva accusato un malore, finendo con il perdere i sensi. Il giovane si trovava da solo in compagnia dell’animale domestico, che subito si è resto conto di quanto di grave stesse succedendo. Il cane così ha cominciato ad abbaiare in maniera incessante, nel tentativo di attirare l’attenzione di qualcuno. Si tratta di un meticcio di taglia media, il cui latrare allarmato alla fine ha attirato i vicini di casa. Non avendo ricevuto risposte, queste persone non hanno esitato a chiamare al 112. I carabinieri sono giunti sul posto quanto prima, ed all’inizio hanno bussato al citofono. Non c’è stata risposta, e quindi, per fare prima ed evitare di perdere ulteriore tempo cercando di forzare la porta di ingresso, hanno deciso di fare altro. I militari infatti avevano notato una finestra aperta dell’abitazione, e si sono quindi arrampicati fin lì salendo su per una grondaia.

Cane salva padrone, i precedenti

Appena entrati all’interno, hanno trovato il ragazzo riverso a letto, in condizioni molto gravi. Accanto a lui c’era il cane che continuava ad abbaiare mostrandosi notevolmente preoccupato. Sul ragazzo è stato effettuato un massaggio cardiaco, mentre già era stata avvertita una ambulanza. Da lì poi è stato trasferito all’ospedale Civile di Brescia, dove è giunto in codice rosso per poi essere ricoverato in stato di coma. Per fortuna però si è appreso che ora non sarebbe più in pericolo di vita.

A salvarlo è stato prima di tutti il suo cane, e speriamo che i due possano ricongiungersi presto. E non è la prima volta che succede qualcosa di simile. già altre volte la prontezza di spirito di un quattrozampe ha fatto la differenza e permesso al padrone di turno di avere salva la vita. È quanto accaduto a Buddy ed al suo proprietario. Quest’ultimo era rimasto intrappolato in casa, circondato dalle fiamme. Buddy allora è riuscito a scappare, ma con tutta l’intenzione di aiutare il suo amico umano. E da lì ha fatto ritorno a casa assieme ai vigili del fuoco.

A.P.