Home Cronaca Cani strangolati, conigli legati alle zampe e trappola

Cani strangolati, conigli legati alle zampe e trappola

CONDIVIDI
@Facebook/Oipa Ragusa
@Facebook/Oipa Ragusa

Macabro ritrovamento a Scicli in provincia di Ragusa effettuato dalle Guardie OIPA e dalla Polizia in un terreno agricolo di proprietà di una coppia.

Sul terreno è stata trovata una gabbia trappola, con all’interno un coniglietto, morto da tempo, legato ad una zampa, usato come cavia per attirare gli animali all’interno della gabbia.

Sparse per il terreno, le guardie zoofile hanno trovato anche sette carcasse di cani, probabilmente uccisi per strangolamento, in quanto sul collo vi era ancora il laccio.

La coppia si è giustificata sostenendo che la trappola serviva per proteggere il bestiame. Adesso, i due coniugi sono accusati di uccisione e maltrattamento di animali ed esercizio abusivo dell’attività venatoria.

L’Oipa sezione di Ragusa ha reso noto di aver raccolto testimonianze e prove e di aver consegnato tutta la documentazione alla Procura.