Home Cronaca Cuccioli abbandonati in soffitta: “Aiutateci a trovargli una famiglia”

Cuccioli abbandonati in soffitta: “Aiutateci a trovargli una famiglia”

CONDIVIDI

Ancora storie di cuccioli abbandonati, al buio e tra i loro stessi escrementi: la scoperta è stata fatta nelle scorse ore dalla Polizia locale di Martignacco, comune di settemila abitanti in provincia di Udine. All’interno di un appartamento, infatti, le forze di polizia hanno rinvenuto, in seguito ad alcune segnalazioni, 29 cuccioli, celati in una stanza e accuditi nel peggiore dei modi dal loro padrone.

I poveri cuccioli indifesi rischiavano di finire tutti in un canile, se non fossero stati adottati da qualcuno, per cui, vista la situazione molto delicata, i volontari di “Zampa su Zampa une man par lor” e “Mai più soli”, coaudivati dall’amministrazione comunale, hanno deciso di prendersi carico degli animali e di assisterli e aiutarli.

Poiché hanno fatto a lungo i conti con una soffitta buia e angusta, i cagnolini non avevano avuto contatti con il mondo esterno, vivendo con poco cibo, acqua e aria e una volta tirati fuori avevano una gran paura dei rumori della vita quotidiana. Si trovano ora in alcune pensioni a pagamento, seguiti quotidianamente da personale esperto ed educatori che stanno portando avanti un percorso rieducativo, con la costante presenza dei volontari delle due associazioni.

In attesa che qualche famiglia si faccia avanti per adottare i cuccioli, i costi per le due associazioni sono abbastanza elevati e per questo viene chiesto un supporto economico, anche attraverso iniziative come “Zampettando alla scoperta del Beato Bertrando”, che si terrà domenica 11 giugno, a Nogaredo di Prato, a partire dalle 9.
La manifestazione prevede due percorsi di 5,5 e 8 km, attraverso i quali sarà possibile riscoprire il territorio, con pastasciuttata finale per tutti e giochi e intrattenimento per i più piccoli.

In quell’occasione, gli incassi sosterranno l’associazione Zampa su Zampa che ha preso in “affido” 12 dei 29 cagnolini. Inoltre, è possibile sostenere quest’ultima associazione con una donazione tramite bonifico bancario da effettuare a Zampasuzampa – une man par lor IT91 K086 3763 9500 0002 3040 551

Questa vicenda sembra destinata a concludersi nel migliore dei modi, al contrario di quanto avvenuto a Santa Maria di Sala, in provincia di Venezia, dove cinque cuccioli appena nati sono stati trovati rinchiusi in un sacchetto. I piccolini sarebbero morti nel giro di poco tempo se non fosse stato per una donna che, passando nel luogo dell’abbandono, li ha notati all’interno di una busta di carta di quelle utilizzate solitamente per avvolgere il pane.