Home Cronaca Genova, ucciso cinghiale che vagava per la città

Genova, ucciso cinghiale che vagava per la città

CONDIVIDI

E’ polemica per quanto successo al cinghiale che era stato sorpreso a vagare liberamente per le strade di Genova due giorni fa. L’animale aveva trascorso una intera notte a vagare per le strade del capoluogo ligure fino a quando non era stato rinchiuso all’interno del parcheggio dell’ospedale ‘Galliera’ dove però i poliziotti regionali hanno proceduto con il suo abbattimento. E questa decisione non è andata giù alle associazioni animaliste e non solo. Prima di eliminare il cinghiale l’area è stata messa in sicurezza, poi è bastato un solo colpo di fucile ben assestato per porre fine alla vita dello sfortunato animale.

E’ stata la stessa Regione Liguria a confermare la dinamica dei fatti, sottolineando come il tutto sia in linea con quanto legiferato in materia di normative sul controllo degli animali selvatici in ambito urbano. In pratica perla Regione Liguria si è agito nel migliore dei modi rispettando la Legge. Ma sui social è esplosa la rabbia di tantissimi internauti, dei quali si fa portavoce Saba Wesser, ex fotomodella entrata in politica. Lei stessa dice che l’uccisione del cinghiale era assolutamente da evitare e non è affatto giustificata, dal momento che l’animale era stato rinchiuso in una area resa sicura e non poteva nuocere a nessuno. “Il suo abbattimento è stato un atto di violenza e di efferatezza senza paragoni che ha posto in stato di shock tanti cittadini. Alcuni hanno anche assistito alla scena, ed ora esigo spiegazioni da chi di dovere”.

La presenza del cinghiale era stata segnalata alle autorità in diverse zone di Genova: dapprima sul ponte Monumentale, poi in largo XII Ottobre e successivamente in via XX Settembre. Nelle notti precedenti altri cinghiali erano stati visti aggirarsi nei quartieri periferici della città, come Oregina, Marassi e San Fruttuoso. Intanto a proposito del comportamento da tenere riguardo agli animali, è spuntata una sentenza della Cassazione proprio di recente.