Home Cronaca Otto cuccioli e la loro mamma abbandonati a Vasto

Otto cuccioli e la loro mamma abbandonati a Vasto

CONDIVIDI
Cuccioli abbandonati (screenshot Youtube)

A raccontare l’ennesimo caso di abbandono, a un portale locale, è Rosanna Florio, presidente dell’Associazione Amici di Zampa: un cartone abbandonato e otto cuccioli con la loro mamma legata lì vicino. Dura la denuncia: “Questa mattina, come capita purtroppo troppo spesso, abbiamo trovato dei cani abbandonati davanti al cancello del canile”. L’episodio è avvenuto in località Vallone Maltempo, nel vastese. Si tratta di una vicenda a lieto fine: i cuccioli si sono già ripresi e stanno bene.

Ora cercano però delle famiglie che vogliano prendersi cura si loro, mentre Rosanna Florio denuncia: “Solo nell’ultima estate abbiamo salvato una cinquantina di cani”. Una trentina di questi, peraltro, erano solo dei cuccioli indifesi. Per questo l’attivista si rivolge direttamente al sindaco di Vasto, Francesco Menna, plaudendo ad alcune recenti decisioni, ma sottolineando: “La situazione inizia ad assumere caratteri di una certa urgenza”.

Emergenza diventa infinita

Una vera e propria piaga, della quale siamo troppo spesso costretti a darvi notizia, quella dei cuccioli abbandonati da proprietari senza scrupoli. Appena qualche giorno fa,  cinque di questi sono stati rinvenuti sulle colline di Sasso Marconi. I piccoli avevano appena dieci giorni di vita e non smettevano di guaire. Uno di loro non ce l’ha fatta. In precedenza, abbiamo denunciato quanto accaduto a Palermo. I militari dell’Arma dei Carabinieri hanno denunciato un pensionato. Questi aveva abbandonato tre cuccioli di pitbull nel parcheggio del centro commerciale Conca d’oro. Dopo aver abbandonato i cuccioli, l’uomo ha provato ad allontanarsi in automobile. I cuccioli di pitbull hanno un mese di vita e sono stati trovati in buono stato di salute. Dopo essere stati ristorati dai carabinieri, sono stati affidati al canile locale.

Un altro recente caso è stato registrato a Roma in via dell’Acqua Acetosa Ostiense, vicino alla Laurentina. Due sono stati poi i casi in Piemonte. La sorte di questi cuccioli è stata sicuramente migliore di altre. In particolare, nelle scorse settimane, abbiamo denunciato la drammatica vicenda avvenuta a Civitanova Marche. Abbandonati e lasciati morire sotto il sole: questo il triste destino di otto piccoli, che sono stati sottratti alla madre e buttati in un cassonetto. A trovarli è stato un dipendente dell’azienda che smaltisce i rifiuti.

GM