Home Cronaca La responsabile animali Pd indossa un visone: critiche, ma lei si difende

La responsabile animali Pd indossa un visone: critiche, ma lei si difende

CONDIVIDI
Patrizia Prestipino
(Twitter)

Patrizia Prestipino, responsabile del dipartimento animali del Pd, è finita nell’occhio del ciclone per un selfie in cui indossa un visone. L’episodio ha scatenato diverse polemiche e in prima linea c’è l’ex gieffina Daniela Martani. L’esponente vegana ha rilanciato quello scatto scrivendo: “Con il PD gli animali stanno in buone mani. Ridicola vai prendere per i fondelli qualcun altro”. Tante le reazioni su Twitter, con molti attivisti animalisti che hanno messo sotto accusa Patrizia Prestipino. L’esponente dem ha replicato: “Come no! Infatti esiste il visone sintetico preso al mercatino a 80 euro. Ma finitela”.

Poi ha aggiunto: “Peccato che la giacca sia sintetica. Come la materia grigia di qualcuno”. C’è chi difende comunque Patrizia Prestipino: “Il PD sulla difesa degli animali è presente e Patrizia Prestipino sta facendo un ottimo lavoro, con proposte concrete. Tutto il resto sono fake news che giovano a chi la fa!”, scrive un utente. Giulia Innocenzi rileva: “Alla fine era una pelliccia sintetica (anch’io ne ho una). Fine della polemica di oggi”.

Le polemiche di questi giorni

E’ la seconda volta in pochi giorni che Daniela Martani scatena polemiche per l’uso di pellicce. In precedenza se l’era presa con Chiara Ferragni. La fashion blogger ha indossato un collo di pelliccia di Louis Vuitton su un cappotto color cammello. La foto è stata poi pubblicata sul suo profilo Instagram. Tanto è bastato perché venisse presa d’assalto da diversi utenti. Tra questi proprio Daniela Martani: “Persone come la Ferragni dovrebbero cadere nell’oblio non essere venerare come dee. Etica e rispetto della vita pari a zero. Andate negli allevamenti e guardate la sofferenza in faccia prima di parlare. Vergogna”, ha detto l’ormai celebre esponente per i diritti degli animali e vegani.

Ma contro Chiara Ferragni si erano schierati diversi utenti: “Hai il pelo di un animale morto al collo. Hai dei problemi di coerenza enormi. La moda, o quella che tu credi di rappresentare, comporta delle responsabilità. È assurdo vedervi col cane al guinzaglio e la pelliccia addosso”, è uno dei commenti. Sempre nei giorni scorsi, avevano creato polemiche le contestatissime ciabatte con inserti in pelliccia di Giulia De Lellis, indossate al GfVip. Negli ultimi due casi, che si trattasse di pellicce non sintetiche sembra lampante.

GM