Home Cani Cane di Io & Lulù (Dog): nome, razza, caratteristiche e curiosità

Cane di Io & Lulù (Dog): nome, razza, caratteristiche e curiosità

Come si chiama il cane del film Io & Lulù? Beh, il nome è nel titolo italiano, si chiama Lulù. Nella storia vera (da cui è tratto il film) si chiama Sirius. Scopriamo qualcosa in più sul film e sul suo protagonista peloso.

cane di Io & Lulù
(Foto Facebook)

E’ uscito nelle sale italiane la pellicola Io e Lulù (titolo originale Dog) con Channing Tatum che racconta la storia del ranger dell’esercito Briggs che ha il compito di portare Lulù, un cane di servizio nelle forze dell’ordine, al funerale del suo amico umano.
La trama è tratta da una storia vera: il sergente dei Marines Joshua e conduttore di cani militari mentre guidava una pattuglia fuori dal villaggio di Zombalay nella valle di Helmand in Afghanistan nel 2012 fu colpito da un ordigno esplosivo. Il 23enne morì sul colpo mentre il cane di cui era partner, Sirius, sopravvisse.
Sono venuti a bussare alla mia porta, proprio come si vede in televisione – ha raccontato Tammie Ashley, madre di Joshua – Non riuscivo a capire. Mi sentivo come se stessi per vomitare al punto che mio figlio maggiore ha dovuto dire loro di smettere di parlare“.

Chi è Lulù, il cane di Io & Lulù

Prima di morire Joshua aveva detto ai suoi sergenti che intendeva un giorno adottare Sirius e portarlo a casa. Nell’esercito ai conduttori di cani di servizio viene fatto recitare una sorta di promessa “Dove vado io, va il mio cane. Dove va il mio cane, vado io“.

Channing Tatum film cane
(Foto Facebook)

Poche settimane dopo la morte di suo figlio Tammie ha fatto portare Sirius a casa, ma vista la giovane età il cane ha continuato a rendere servizio alla comunità facendo una seconda missione a cui è seguita una festa di pensionamento e il meritato riposo nella sua casa adottiva. C’è stato un naturale periodo di adattamento per Sirius nella famiglia Ashley, ma i Marines hanno giocato un ruolo importantissimo aiutando entrambi a stabilire un rapporto duraturo.
Il cane però soffriva per una brutta ferita alla bocca e la famiglia di Joshua ha speso migliaia di dollari per curarlo. Col passare del tempo però divenne chiaro che la ferita non era del tutto guarita e il cane cominciò un lento declino durato sei mesi. Il 22 maggio 2021 Tammie e suo figlio portarono Sirius dal veterinario per farlo sopprimere.
È stata la cosa più difficile che abbia mai fatto in vita mia” ha dichiarato la donna che ha voluto le ceneri del cane in casa sua.

Passiamo ora a qualche curiosità sul cane attore del film. Qual è la razza di Lulù? Si tratta di un cane da pastore belga Malinois, una razza che si sta diffondendo sempre più tra i reparti cinofili dei dipartimenti di polizia americani.

Potrebbe interessarti anche: Unità cinofile da soccorso: quali sono e che funzioni hanno

Per l’attore Channing Tatum questo film è un omaggio alla sua cagnolina Lulù, mancata nel 2018. Tatum ha voluto interpretare e co-dirigere un film dedicato a lei imponendo una sola regola: nella trama il cane non doveva essere ferito né morire. Ha spiegato così il suo diktat: “Amiamo i cani e la loro morte in un film è qualcosa che nessuno vuole vedere. Penso sia una specie di peccato mortale“.

L’addestratore Andrew Simpson, la cui azienda Instinct Animals for Film, era responsabile del casting dei cani nel film, ha svelato qualche aneddoto sulla scelta del cane “Abbiamo esaminato probabilmente 150 cani per cercare di trovare questi personaggi e sapevamo che questo film non era il tipico film sui Malinois. Si basava molto sui personaggi e anche il cane doveva affrontare momenti emotivi e doveva essere in grado di avere una connessione emotiva con l’attore principale“.

I cani che si sono avvicendati davanti alla macchina da presa sono stati tre, di questi due sono arrivati dall’Europa e sono stati addestrati per oltre un anno per il film. “I tre cani sono meravigliosi, è come se recitassero in una maniera davvero fantastica, così delicata, sottile e bella” ha detto Jane Adams che interpreta Tamara.