Home Cani Come evitare che i cani facciano danni in casa

Come evitare che i cani facciano danni in casa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:41
CONDIVIDI

Se lasciati soli i nostri amici a quattro zampe possono combinare vari guai. Vediamo come evitare che i cani facciano danni in casa.

 come evitare che i cani facciano danni in casa
Come evitare che i cani facciano danni in casa (Foto Adobe Stock)

Per chi convive con un cane il ritorno a casa quando lo si lascia da solo, è davvero un’incognita. Si ha il terrore di aprire la porta e di ritrovarsi la casa sottosopra, con cuscini distrutti e mobili rosicchiati.

Ma come mai fido fa i ”dispetti”? Cosa possiamo fare per evitare questo comportamento? Vediamo insieme come evitare che i cani facciano danni in casa.

Potrebbe interessarti anche: Come evitare che il cane o il gatto si perdano: ecco vari metodi

Il cane fa danni in casa: ecco perché

Il cane distrugge la traversina
(Foto Adobe Stock)

Prima di vedere com’è possibile evitare che il cane faccia danni in casa, è necessario capire il perché fido in nostra assenza distrugge ogni cosa. Molte persone pensano che i propri cani abbiano questo atteggiamento in quanto vogliano fare un dispetto al loro padrone, perché lasciati soli. Ma non è affatto così, i cani non fanno dispetti. La principale causa per cui il nostro amico a quattro zampe presenta questo comportamento, è lo stress.

Infatti quando un cane molto attaccato al proprio padrone viene lasciato solo, vive in quel momento una situazione di ansia e per calmarsi inizia a masticare tutto e distruggere casa. Altre cause per cui il cane fa danni quando è solo in un’abitazione sono collegate a problemi neurologici del nostro amico peloso.

Consigli per evitare che il cane faccia danni in casa

Il cane distrugge la traversina
(Foto Adobe Stock)

Abituare il cane alla solitudine

E’ molto importante abituare il cane alla solitudine già da cucciolo. Potreste iniziare, senza andare via, a chiudere fido da solo in una stanza per 10 minuti con un gioco che lo aiuti a distrarlo. Nel caso in cui il cucciolo pianga è necessario non consolarlo, per abituarlo alla vostra assenza.

Migliorare rapporto cane-proprietario

Per evitare che il cane distrugga casa in vostra assenza è necessario avere un rapporto equilibrato con il proprio amico peloso. Infatti per fido il suo umano è un punto di riferimento, quindi in sua assenza il cane inizia a soffrire di ansia da separazione.

Per questo motivo è importante fornire al vostro amico peloso delle esperienze positive che lo facciano sentire sereno anche in vostra assenza.

Limitare le ore di solitudine del cane

La solitudine è il fattore principale dello stress nel cane, per questo è necessario che fido non stia ore intere da solo. Nel caso in cui lavoriate molto fuori casa potreste lasciare il vostro amico peloso ad un vicino, una persona di famiglia o perché no, contattare un dog sitter.

Stabilire una routine con il cane

Per evitare che il cane faccia danni in casa quando resta solo, è importante rendere le giornate del nostro amico peloso sempre uguali. Cosicché fido sappia già cosa deve accadere e non andrà in ansia.

Trascorrere del tempo con fido

Anche se il vostro tempo da trascorrere con fido è scarso, è importante che nelle poche ore insieme il cane si senta davvero felice di stare con voi. Giocate insieme, fate sport insieme, rendete piacevole il poco tempo a disposizione con lui.

Abituarlo ai giochi  

Il gioco preferito del cane (Foto Pixabay)
Il gioco preferito del cane (Foto Pixabay)

E’ molto importante per evitare che il cane distrugga casa, abituarlo ai giochi da masticare, anche in vostra presenza. In questo modo quando fido resta da solo in casa, inizierà a masticare i suoi giocattoli e non tutto ciò che lo circonda.

Fornire al cane un posto solo per lui

Per aiutare il cane dallo stress della solitudine, è necessario fornirgli un posto tutto suo, dove fido possa sentirsi sereno e al sicuro e dove mettere i suoi giochi in modo tale che in vostra assenza possa tenersi impegnato.

Evitare le punizioni

Rimproverare il cane non è affatto il comportamento giusto per evitare che faccia danni in casa, anzi ciò provocherà più stress nel nostro amico peloso. Per questo evitate di punire fido!

Contattare il veterinario

Nel caso in cui il cane continui insistentemente ad avere questo comportamento o presenti questo atteggiamento all’improvviso, è necessario contattare un veterinario comportamentalista.

Marianna Durante