Home Cani Come pulire i giochi del cane: consigli utili per la salute di...

Come pulire i giochi del cane: consigli utili per la salute di Fido

Fido è il nostro inseparabile amico e merita tutte le nostre attenzioni. Scopriamo come pulire i giochi del cane per mantenerlo in salute.

come pulire i giochi del cane
(Foto Pinterest)

Giocare per Fido è molto importante: specialmente se cucciolo grazie a questa attività ludica sviluppa il proprio carattere, arrivando a capire come deve farlo e soprattutto quali sono i suoi limiti, cioè quando è arrivato il momento di fermarsi.

Fargli avere a disposizione giochi di ogni tipo ci permetterà anche di tenerlo distratto dal “combinare guai”: interessato alle sue palline, ai suoi pupazzi riuscirà a stare lontano da mobili, divano, vestiti, riusciremo ad evitare che distrugga casa a furia di mordicchiare ogni cosa che trova interessante.

In commercio esistono tantissimi giochi, che variano non solo per dimensioni e forme ma anche per i materiali con cui sono stati realizzati: abbiamo davvero l’imbarazzo della scelta.

Pupazzi morbidi da poter strapazzare, ossa da poter mordicchiare, palline colorate usate per il riporto, corde in tessuto. Insomma, accessori “ludici” di ogni tipo che riusciranno ad attirare l’attenzione del nostro cane e a farlo divertire in sicurezza.

Tuttavia i suoi tanto amati giochi non devono essere trascurati da noi: se sporchi non è necessario buttarli e sostituirli con dei nuovi, ma è importante sapere come mantenerli puliti e in buone condizioni, in quanto un gioco sporco o malridotto incide negativamente sulla salute e sul benessere di Fido.

Scopriamo come pulire i giochi del cane per garantirgli igiene e sicurezza, seguendo alcuni utili consigli a seconda del materiale con cui sono realizzati.

Il gioco per Fido

Qualsiasi tipo di attività ludica serve a Fido non solo “per crescere” ma anche per sviluppare funzioni di divertimento e coesione sociale.

Fido gioca con una pallina
(Foto Pinterest)

Il gioco stimola in lui gioia e benessere psicologico che gli permettono di comunicare e apprendere rapidamente, e non solo. Giocare aiuta a:

  • mantenerlo in forma: Fido sarà fisicamente più sano e attivo, ed eviteremo in lui problemi come l’obesità;
  • stimolare la sua mente: il cane terrà sempre il cervello in allenamento;
  • controllare le proprie emozioni e la propria forza fisica;
  • assimilare determinate regole: imparando che esiste anche il “No”;
  • rafforzare il legame con noi.

Palline per il riporto, ossa da mordicchiare, un morbido pupazzo da coccolare: sono tutti giochi adatti al cane che non devono mai mancare in casa.

Naturalmente per evitare che Fido si stanchi facilmente di un determinato gioco, non trovandolo più interessante, è opportuno di tanto in tanto nasconderlo: concedergliene un altro e riportare alla sua attenzione il vecchio gioco dopo un pò di tempo.

Fare questo periodicamente è fondamentale per stimolare sempre il nostro cane, ma è opportuno prestare la massima attenzione ad un aspetto.

Questi giochi saranno sicuramente sporchi, Fido li avrà mordicchiati, leccati e trascinati in giardino: quindi per evitare che batteri li colonizzano, prima di riporli in un cassetto è importante igienizzarli, renderli puliti cosicché il cane possa giocarci, da solo o con noi, la prossima volta in sicurezza.

Come pulire i giochi del cane

Come abbiamo accennato precedentemente ogni gioco è realizzato con uno specifico materiale.

cane con gioco
(Foto Pinterest)

Proprio in base a questo è possibile fare una distinzione nei metodi di “lavaggio”: per ogni materiale esiste il più adatto metodo di pulizia, vediamoli insieme.

Peluche o panno

Questi sono i giochi che Fido adora strattonare ovunque in giro: sicuramente i giochi che più ama e che “accolgono” più sporcizia, quindi lavarli accuratamente è importante, come?

A mano o in lavatrice purché si utilizzi acqua ben calda, che uccide eventuali batteri o germi ancora presenti, ed un detergente atossico specifico per cani. Due avvertimenti:

  • il primo è che una volta lavati devono essere asciutti perfettamente prima di ridarli a Fido, per evitare il rischio che si formino pericolose muffe che potrebbero intossicarlo;
  • il secondo riguarda i peluche, dobbiamo prestare attenzione a come sono fatti, se presentano bottoni, ad esempio, è meglio rimuoverli perché il cane potrebbe ingoiarli, stessa cosa se risultano malridotto, meglio buttarli via per evitare che Fido ne stacchi un pezzo con un morso e lo ingoi.

Potrebbe interessarti anche: Giochi per cani: quelli adatti e quelli assolutamente da evitare

Corde

Generalmente molto spesse e con alle due estremità dei nodi, sono tra i giochi preferiti dal cane: ama mordicchiarle facendole diventare sudice e logore davvero in poco tempo (assumono un aspetto a dir poco piacevole).

Anche per loro un bel lavaggio approfondito è quel che ci vuole: per prima cosa immergetele in acqua calda e rimuovete tutto lo sporco presente sulla superficie con una spazzola, fate questo passaggio più volte fin quando l’acqua non apparirà limpida.

Successivamente strizzatele per bene e lasciatele asciugare all’aria aperta. Se preferite, una volta asciutte, potete “passarle” per un minuto nel forno, il calore eliminerà ulteriori germi e batteri, ma ricordate di darle a Fido solo quando ben raffreddate.

Palline da tennis

Non solo palline da tennis ma anche altri giochi realizzati con lo stesso materiale possono essere lavati in lavatrice. Numerosi giri del cestello, acqua calda e un detergente specifico per cani faranno il tutto.

A noi tocca garantire la perfetta asciugatura: al sole oppure in asciugatrice. Una volte asciutte alla perfezione possiamo restituirle a Fido o organizzare “una mini sfida a Flyball”, Fido ne sarà felicissimo.

Ossa naturali

Se il tuo cane ama giocare con le ossa naturali sappi che si possono lavare. Per igienizzarle e pulirle alla perfezione bisogna lasciarle in ammollo per 30 minuti in acqua calda, dopodiché tocca a noi:

  • spazzolarle accuratamente per rimuovere eventuali granelli di polvere;
  • risciacquarle sotto acqua corrente;
  • posizionarle al sole per farle asciugare.

Un avvertimento: non utilizzate assolutamente detersivi o saponi, anche se naturali questi potrebbero “infiltrarsi” nella struttura dell’osso e non è un bene per Fido quando andrà nuovamente a mordicchiarli.

Giochi in plastica o nylon

Una vaschetta, acqua calda, meglio se bollente, una spazzola e un detersivo antibatterico sono le cose di cui abbiamo bisogno per pulire questi giochi.

Per prima cosa dobbiamo lasciarli in ammollo nella vaschetta contente l’acqua per circa mezz’ora, successivamente, muniti di spazzola e detersivo, dobbiamo strofinarli per bene.

Fatto questo li risciacquiamo accuratamente sotto acqua corrente ben calda, per eliminare ogni traccia del detersivo usato: adesso non ci resta che farli asciugare.

Un consiglio: se notate che sono davvero “troppo sporchi” fate questo procedimento anche una seconda volta, lasciandoli dopo la “spazzolatura” in ammollo per un’altra mezz’ora, l’importante è che una volta puliti ed igienizzati li consegnate a Fido solo se ben asciutti.

Potrebbe interessarti anche: Giochi educativi per il cane: quali sono e a cosa servono

Consigli utili

Dopo aver visto come pulire i giochi del cane a seconda dei materiali con cui sono stati realizzati è opportuno lasciarvi dei piccoli ma utili consigli, o meglio, veri e propri avvertimenti.

cucciolo morde pallina
(Foto Pinterest)

Lavare i giochi di Fido non deve esser fatto superficialmente, ma bisogna sapere che è opportuno usare sempre acqua ben calda, anzi bollente così da eliminare germi e batteri, ed anche detergenti o detersivi specifici per il cane, proprio come facciamo quando puliamo la ciotola del cibo e dell’acqua. Inoltre bisogna sempre:

  • sciacquare accuratamente ogni gioco di Fido;
  • asciugare alla perfezione qualsiasi tipo di gioco: le muffe son molto insidiose e pericolose;
  • non usare la candeggina: sappiamo bene che è letale quindi, anche se poca e diluita in acqua, meglio evitare;
  • non lavare bastoncini di carne essiccata o altri prodotti naturali: questi sono snack per Fido, non giochi;
  • buttare i giochi quando troppo rovinati: potrebbero diventare pericolosi per il cane, quindi per tutelare la sua salute meglio comprarne di nuovi.

Rossana Buccella