Home Curiosita Curiosità sul camaleonte: tutto ciò che non conosci di questo rettile

Curiosità sul camaleonte: tutto ciò che non conosci di questo rettile

Un rettile molto conosciuto perché cambia colore, ma conoscete davvero tutto su questo animale? Ecco alcune curiosità sul camaleonte.

curiosita camaleonte
(Foto Pexels)

I camaleonti sono animali molto curiosi e non solo perché tendono a cambiare il colore della propria pelle per mimetizzarsi, ma anche per altre particolarità. Inoltre possiamo facilmente trovarli anche nelle nostre case in quanto sono diventati veri e propri animali domestici.

Ma conoscete davvero tutto su questi fantastici rettili? Conoscete tutti i loro segreti? Qui di seguito vi sveleremo alcune curiosità sul camaleonte.

Curiosità sul camaleonte: tutto ciò che forse non sai

Il camaleonte è un rettile che fa parte dell’ordine dei sauri, lo stesso ordine a cui fa parte anche la lucertola.

animali colorati camaleonte
(Foto Adobe Stock)

Infatti questo rettile appare proprio come una grande lucertola che presenta la cresta. Particolarità del suo fisico come la sua lingua, la sua coda pendente e il suo enigmatico sguardo, rendono questo animale molto affascinante.

Ma conoscete davvero tutto sul camaleonte? Infatti non è speciale solo per il cambio colore della pelle che permette all’animale di mimetizzarsi, ma presenta anche zampe particolari.

Infatti le zampe di questo animale presentano una forma a “tenaglia”, con 2-3 artigli, utile al rettile a spostarsi e aggrapparsi da un ramo all’altro. Ma non è tutto! Ecco altre curiosità sul camaleonte:

  • I camaleonti possono vedere a 360°C, ciò perché hanno la possibilità di muovere gli occhi separatamente, mentre un occhio guarda da una parte l’altro guarda dall’altra. Ciò è utile per il rettile per difendersi dai predatori;
  • Esistono diverse grandezze di camaleonte: il più grande il camaleonte gigante malgascio di 70 centimetri. Mentre il più piccolo il camaleonte Brookesia micra di 30 millimetri;
  • I camaleonti hanno le code lunghe e forti e possono sostenere anche l’intero corpo dell’animale. Tuttavia, diversamente dalle lucertole, loro “parenti”, la coda del camaleonte se si spezza, a causa della presa di un predatore, non ricresce;
  • I camaleonti presentano una lingua lunghissima, può essere 2,5 volte più lunga del loro corpo, inoltre è anche molto appiccicosa, in quanto serve per catturare prede, e veloce. Uno studio a dimostrato che nei camaleonti piccoli la lingua è più veloce può infatti arrivare ad una velocità di 9326 km/h;
  • Questi rettili non presentano il padiglione auricolare né l’orecchio interno, per questo motivo non sentono bene. Possono sentire frequenze dai 200 ai 600 hz. Per questo motivo i camaleonti comunicano con suoni di bassa frequenza non udibile dall’uomo o fanno vibrare i rami dell’albero.

Potrebbe interessarti anche: Si credeva estinto: specie di camaleonte ricompare dopo 100 anni -VIDEO

Infine il camaleonte è noto anche per la sua andatura strana. Infatti possiamo notare questo rettile camminare oscillando avanti e indietro. Secondo alcuni studiosi tale camminata aiuta questi animali a imitare le foglie degli alberi che ondeggiano, un altro metodo di mimetizzazione.