Home Curiosita Curiosità sul Lambkin: aneddoti, chicche, esemplari famosi

Curiosità sul Lambkin: aneddoti, chicche, esemplari famosi

Ecco tutte le più incredibili curiosità da scoprire sul Lambkin: dalle origini della razza ai nomi consigliati per questi pelosetti.

curiosità lambkin
(Foto Instagram)

Il Lambkin è un micio dall’aspetto a dir poco inconfondibile, che desta curiosità per via della sua statura ridotta e del mantello riccioluto. Scopriamo tutte le chicche su questo felino domestico in miniatura.

Curiosità sul Lambkin: lo sapevate che…?

Apriamo il nostro articolo interamente dedicato al Lambkin con una carrellata di curiosità sul suo conto: pronti a scoprirle tutte?!

  • Gli esemplari di questa razza derivano dall’accoppiamento tra Muchkin, da cui hanno ereditato le zampette corte, e Devon Rex, a cui si deve il mantello riccioluto dei Lambkin;
  • La selezione della razza è iniziata in tempi recenti, nel 1991;
  • Il gene responsabile della pelliccia boccolosa di questo felino è naturale;
  • Attenzione a non confonderlo con il Devon Rex: sebbene i due mici si somiglino, appartengono a due razze ben distinte. Per scoprire la differenza tra Lambkin e Devon Rex, consulta questo articolo;
  • Gli esemplari di questa razza sono poco conosciuti ed estremamente rari. Non a caso, il costo di questo micio può arrivare fino a 5000 euro;
  • Ad oggi, negli Stati Uniti esistono solo due allevamenti della razza;
  • A causa delle dimensioni minute, il Lambkin rischia di sviluppare patologie e malformazioni come lordosi e artrite:
  • A cosa si deve il nome di questo micio? Esso è composto dall’unione di Lamb, ovvero “agnello” in inglese, che fa riferimento al suo mantello riccio, e Kin, che è l’ultima parte del nome del suo progenitore, il Munchkin.

Potrebbe interessarti anche: Come trasformare il tuo gatto in un influencer su Instagram in poche mosse

Nomi per il tuo Lambkin

Hai deciso: vuoi accogliere nella tua casa un pelosetto di questa razza.

gatto lambkin
(Foto Instagram)

Non ti resta che individuare il nome più adatto al tuo nuovo amico a quattro zampe.

Per farlo, tieni in considerazione alcuni importanti criteri. In primis, affinché l’appellativo individuato sia davvero unico e rifletta quanto il tuo micio è speciale, focalizzati su una sua caratteristica che lo rende diverso da tutti gli altri.

Che sia un tratto caratteriale o una peculiarità fisica poco importa: è il motivo che rende il tuo gatto davvero insostituibile.

Tieni in considerazione che i felini domestici riescono a riconoscere e memorizzare con maggiore facilità parole brevi, composte dalla ripetizione di suoni simili.

Alcuni esempi? Lillo, Tito, Lola e Minnie. Tra gli appellativi più in voga per il Lambkin ci sono:

Femmine:

  • Viola;
  • Nanà;
  • Coda;
  • Zampa;
  • Lilla;
  • Lola;
  • Minù;
  • Klizia;
  • Xena;
  • Lily;
  • Trixie;
  • Pandora;
  • Dora;
  • Cleo;
  • Cleopatra;
  • Venus;
  • Evie;
  • Curly;
  • Riccia;
  • Nuvola;
  • Sky.

Maschi:

  • Chicco;
  • Tino;
  • Dado;
  • Koko;
  • Lillo;
  • Joe;
  • Joey;
  • Zeus;
  • Giove;
  • Marte;
  • Ares;
  • Thor;
  • Felix;
  • Pippo;
  • Klaus;
  • Sirio;
  • Pino;
  • Ugo.

Potrebbe interessarti anche: Nomi di gatto femmina e maschio: come sceglierlo tra più 6500 idee

Esemplari famosi: Very Important Vip

Infine, non ci resta che soddisfare un’ultima curiosità sul Lambkin: esistono esemplari famosi di questa razza?

gatto lambkin
(Foto Instagram)

La risposta è sì. Nonostante, infatti, questi mici siano poco diffusi e scarsamente conosciuti, sono numerosi i quattro zampe che hanno raggiunto fama e celebrità grazie ai social network.

I proprietari di questi meravigliosi felini, infatti, sono soliti aprire dei profili interamente dedicati ai propri amici pelosi, dove postano foto e video che ritraggono la loro routine.

In particolare, tra i gatti Lambkin più seguiti di Instagram ci sono Widdman e Hichiko.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Laura Bellucci