Home Cani Come insegnare al cane anziano a fare i suoi bisogni fuori casa

Come insegnare al cane anziano a fare i suoi bisogni fuori casa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:49
CONDIVIDI

Quando adottiamo un cane anziano, saprà già dove fare i suoi bisogni, ma come fare se dobbiamo addestrarlo in modo diverso, alla sua età?

cane anziano
Il cane anziano può imparare a fare i suoi bisogni fuori casa. (Foto Pixabay)

Quando adottiamo un cane adulto, magari anziano, potremmo notare che non è stato addestrato a fare i suoi bisogni fuori casa, o non è stato addestrato nel modo che va bene per le nostre abitudini di vita. Ma nonostante quello che potremmo pensare, un cane anziano può imparare nuove abitudini, se correttamente addestrato con tanta pazienza, costanza e qualche premio in cibo.

Potrebbe interessarti anche: Come addestrare un cane anziano: non è mai troppo tardi per imparare

Ripartiamo da zero

insegnare al cane a non fare i bisogni in posti non voluti
Gestiamo il nuovo cane come un cucciolo: partendo da zero. (Foto Pinterest)

Quando portiamo a casa un cane adulto o anziano, la cosa migliore è partire da zero nell’addestramento per fare i bisognini, proprio come se fosse un cucciolo.

Poiché non sappiamo bene come e cosa è stato insegnato al nostro nuovo amico a quattro zampe, non conosciamo quali sono i segnali che ci fanno capire che ha bisogno di uscire.

Inoltre, un nuovo ambiente domestico può essere stressante per un cane, il che potrebbe causare tensione o ansia in un cane adulto, tanto da inibire un comportamento normale.

Se abbiamo altri animali domestici a casa, il loro odore potrebbe trasmettere al nuovo arrivato dei segni territoriali che potrebbero farci pensare che non sa come gestire i suoi bisogni.

In conclusione, all’inizio ci sarà sicuramente molta confusione, per cui il modo migliore per procedere semplicemente è ripartire daccapo.

Scegliamo il luogo per i bisogni

Addestrare un cane anziano
Addestrare un cane anziano è fattibile, con molta pazienza. (Foto Flickr)

Per prima cosa, decidiamo dove vogliamo che il nostro anziano amico a quattro zampe faccia i suoi bisognini. Solitamente, un luogo all’aperto è l’ideale.

Ma se il nostro cane è piuttosto anziano o ha problemi di incontinenza, potrebbe essere meglio scegliere di usare una lettiera o un tappetino igienico (traversina) all’interno.

Guidiamo il nostro cane verso il luogo che abbiamo scelto, preferibilmente all’inizio usando il guinzaglio. Teniamolo d’occhio il più possibile, notando i suoi movimenti.

Osserviamo Fido mentre gira in tondo, annusa il terreno, gratta alla porta, piagnucola, e fa tutti quei movimenti che significano “Devo andare a fare i miei bisognini!”.

Quando andiamo a dormire, o mentre siamo fuori casa, sarebbe meglio tenerlo chiuso in una piccola stanza dove non vorrà fare i suoi bisognini.

Appena si sveglia, portiamolo a fare i suoi bisognini, così come dopo i pasti e dopo aver giocato. Inoltre, portiamolo una volta ogni ora o due.

Usiamo tanti premi per ricompensare il cane

coccolare cane
Coccole e ricompense sono il modo migliore per procedere. (Foto Flickr)

L’unico modo per addestrare davvero un cane, giovane o anziano che sia, è il rinforzo positivo.

Quando il nostro amico a quattro zampe fa i suoi bisognini nel posto corretto, diamogli immediatamente un gustoso premio e facciamogli coccole e lodi.

Sarà importante dare immediatamente il premio e le coccole, così che il cane colleghi le ricompense al buon lavoro che ha fatto nel fare i bisognini.

E ovviamente, capiteranno degli incidenti, soprattutto se il cane si sente un po’ confuso dal vecchio addestramento insieme al nuovo. Ma non puniamo o sgridiamo il cane, mai.

Invece, battiamo le mani verso la sua direzione, e usiamo una voce di disapprovazione per dire “No!”. Poi, portiamolo immediatamente dove dovrebbe andare a fare i bisognini.

E a quel punto, se il nostro cane fa correttamente i suoi bisogni, procediamo con i premi e le lodi normalmente, per rinforzare ancor più l’addestramento.

Potrebbe interessarti anche: L’incontinenza nel cane anziano: cause e rimedi

I problemi di salute del cane anziano

cane anziano
Alcune malattie possono causare incontinenza nel cane anziano. (Foto AdobeStock)

Se il nostro nuovo amico a quattro zampe ha regolarmente incidenti a casa, o sembra aver difficoltà a controllare i suoi bisognini, potrebbero esserci problemi di salute.

Il nostro veterinario di fiducia dovrà controllare il nostro pelosetto per capire cosa non va. I cani anziani possono soffrire di vari disturbi di salute, proprio come gli esseri umani.

Uno dei disturbi più comuni è la disfunzione cognitiva canina, che è la versione canina dell’Alzheimer. Ma ci sono altri problemi possibili, come:

  • Difficoltà a muoversi velocemente;
  • Difficoltà a riconoscere lo stimolo;
  • Disturbi digestivi;
  • Allergie e intolleranze alimentari;
  • Parassiti intestinali;
  • Disturbi d’ansia;
  • Cancro (alcuni tipi);
  • Disfunzioni renali.

Queste (e altre) malattie possono causare incontinenza, ma anche alcuni farmaci potrebbero essere la causa di questi problemi.

Il nostro veterinario saprà consigliarci sul metodo migliore per gestire tali problematiche, o per curarle definitivamente se possibile.

F. B.