Home Cani Meglio un cane maschio o femmina? 🐶 Cosa devi sapere prima di...

Meglio un cane maschio o femmina? 🐶 Cosa devi sapere prima di adottarne uno

Ti stai chiedendo se sia meglio un cane maschio o femmina? Ecco cosa dovresti sapere prima di adottare un amico peloso.

meglio cane maschio o femmina
(Foto Canva)

Molto spesso quando si decide di adottare un amico a quattro zampe ci si pone la domanda se sia meglio adottare un cane maschio o un cane femmina.

Sebbene la scelta del primo amico peloso da portare a casa possa essere semplice, potrebbe essere utile conoscere le caratteristiche del maschio e della femmina nel caso in cui si debba adottare un secondo cane. Nel seguente articolo vedremo insieme se è meglio adottare un cane maschio o un cane femmina.

Meglio un cane maschio e femmina?

E’ necessario sapere che adottare un amico a quattro zampe comporta molte responsabilità e bisogna dedicargli del tempo e soprattutto affetto, oltre che nutrirlo e fare attenzione alla sua salute.

cane maschio
(Foto Pixabay)

Tuttavia oltre alla scelta della razza del cane, vi è un fattore molto importante da considerare quando si decide di prendersi cura di un amico peloso, ossia il suo genere (maschio o femmina).

Considerare il genere dell’amico a quattro zampe è necessario soprattutto se si decide di adottare un secondo cane. Per questo è necessario conoscere le differenze tra il cane maschio e il cane femmina.

Una delle principali differenze tra i due generi di cane è il loro carattere. Infatti i maschi sono più indipendenti e intrepidi, meno ubbidiente rispetto alle femmine che invece sono più affettuose, ubbidienti e attaccate alla famiglia.

Inoltre, molto spesso viene consigliato durante l’adozione il cane femmina alle famiglie che hanno bambini, in quanto la cagna tende a prendersi cura di questi ultimi proprio come quando si prende cura dei suoi cuccioli.

Un’altra differenza tra ili due generi di cane, che possiamo facilmente notare è la corporatura. Infatti i maschi presentano una corporatura più muscolosa rispetto alle femmine. Oltre alla corporatura e al carattere vi sono molti altre differenze tra il cane maschio e il cane femmina, eccole qui di seguito.

Maschio

  • Urina di più in quanto tende a segnare il territorio;
  • Cane monta persone, oggetti e altri animali;
  • Lecca l’urina degli altri animali;
  • Quando è in calore scappa in cerca di una femmina in calore;
  • Mostra aggressività verso altri cani dello stesso genere quando è in calore;

Femmina

  • Presenta periodi di calore semestrali;
  • La cagna ha il ciclo mestruale;
  • Può soffrire di “gravidanza psicologica”;
  • Quando è incinta sono necessarie cure specifiche e anche una dieta fatta apposta per il cane incinta.

Potrebbe interessarti anche: Scegliere di adottare un cane è (anche) questione di DNA: lo dice la scienza

Conclusione

Come abbiamo potuto vedere sono diverse le differenze tra il cane maschio e il cane femmina. Tali differenze possono essere utili soprattutto quando si decide di adottare un secondo o addirittura un terzo cane.

cane femmina
(Foto Pixabay)

Infatti nel caso in cui in casa sia presente già un maschio sarebbe opportuno adottare una femmina. Tuttavia nonostante le molte differenze non vi sono prove scientifiche che possano dire che un cane maschio sia più affettuoso, fedele o intelligente di un cane femmina o viceversa.

I cani, proprio come noi esseri umani, hanno un proprio carattere e un proprio temperamento. Quindi, in conclusione, sebbene ogni cane sia diverso dall’altro, è consigliato, nel momento dell’adozione, ascoltare il proprio cuore.

Potrebbe interessarti anche: Come capire se il cane è felice: i segnali per capire come sta Fido 🐾

Ciò perché molto spesso quest’ultimo non fa una scelta tenendo presente il genere del cane ma semplicemente tenendo presente l’amore che nasce nel momento in cui si guarda un cucciolo o un cane adulto.