Non ucciderle mai: il motivo per cui non dovreste mai uccidere le blatte vi lascerà di stucco

Foto dell'autore

By Giada Ciliberto

Curiosita

C’è un motivo per cui – più di tutti – non dovrei ucciderle mai: scopri per quale ragione è meglio non uccidere le blatte.

Non ucciderle mai: il motivo per cui non dovreste mai uccidere le blatte vi lascerà di stucco
Non ucciderle mai: il motivo per cui non dovreste mai uccidere le blatte vi lascerà di stucco (Pixabay Tilixia-Summer – Amoreaquattrozampe.it)

Se l’empatia sorpassasse il senso di repulsione e paura che proviamo di fronte a un essere vivente così distante da noi, come le blatte, probabilmente ci accorgeremo non solo del motivo più pratico per cui non dovremmo mai ucciderle, ma anche di quanto sia altrettanto importante sapere quale possa essere il modo più giusto per farlo prevenendo, in tal modo, l’insorgenza di infezioni e malattie.

Il motivo per cui, più di tutti, non dovreste mai uccidere le blatte

Al di là dunque del timore e del rifiuto che può innescare istintivamente in un essere umano la presenza di una blatta all’interno del suo “rifugio sicuro”, quel che dovremmo tenere soprattutto a mente è di evitare assolutamente di schiacciarle. Il motivo?

Blatte che camminano sul pavimento di casa
Blatta sul pavimento (Pixabay annemiek59 – Amoreaquattrozampe.it)

I blattoidei abitano l’interno pianeta da oltre 300 milioni di anni. Chi siamo, allora – innanzitutto – noi per vederli estinti? Da questo pensiero si comprende facilmente come oltre ad essere un’idea che utopica quest’ultima possa facilmente sfociare in uno scenario alquanto dispotico: con blatte giganti che mettono a rischio la nostra futile vita perché ci siamo ritrovati, per caso, nel loro naturale territorio. Ecco, ora che abbiamo immaginato il peggio facciamo un altro passo indietro ed entriamo nel nucleo della questione.

Se vuoi saperne di più, leggi il nostro approfondimento sul tema>>> Casa invasa da blatte: come bonificarla naturalmente 

Le blatte non andrebbero mai uccise, o più banalmente schiacciate. Questo non solo per ragioni etiche ma anche, e soprattutto, perché i resti o le sostanze lasciate dall’animale – se non adeguatamente rimosse dalla superficie sul quale esso si trovava – potrebbero attirare con estrema facilità altri esemplari della stessa specie.

Blatte, perché è meglio non ucciderle

Se trovate una blatta in casa la soluzione migliore è quella di condurla direttamente all’esterno della vostra abitazione. Per farlo è meglio, dunque, servirsi di utili metodi naturali per scacciarle da casa senza far loro del male.

Blatta cacciata da casa approda sulle foglie nella natura
Blatta in natura (Pixabay Helpasoul – Amoreaquattrozampe.it)

Risolto questo passaggio procedete a disinfettare la superficie che ha ospitato la sua presenza fino a quel momento. La presenza di blatte in un appartamento infatti (specialmente se non monitorata in tempo) oltre a innescare al sua riproduzione in tempistiche molto brevi, potrebbero innescare una vera e propria infestazione stavolta dall’ambiente ambiente esterno al nostro appartamento.

Gestione cookie