Home Curiosita Perché il bradipo è lento? Sorprendentemente il motivo non è la pigrizia

Perché il bradipo è lento? Sorprendentemente il motivo non è la pigrizia

Vi siete mai chiesti perché il bradipo è così lento? Potreste pensare che sia un animale pigro ma non è così. Ecco il vero motivo  per cui i bradipi si muovono lentamente.

perché bradipo lento
(Foto Pixabay)

Il bradipo è un animale tropicale con un aspetto dolce e soprattutto curioso, conosciuto grazie al suo muoversi lentamente in ogni cosa che fa. Infatti anche quando muove le sopracciglia è lento.

Sebbene tutti pensino che la sua lentezza sia sintomo di pigrizia, non è affatto così, i motivi sono bene altri. Vediamo qui di seguito come mai il bradipo è lento.

Perché il bradipo si muove lentamente?

Pochi sanno che la parola bradipo deriva dal greco e significa appunto “piede lento”.

bradipo sorriso
(Foto Adobe Stock)

I bradipi appartengono alla sottocategoria dei mammiferi, i folivori. Ai giorni d’oggi esistono solo due tipi di questo animale, i bradipi didattili ossia che hanno 2 dita e i bradipi tridattili ossia che presentano 3 dita.

I bradipi vivono nelle foreste del Centro America e del Sudamerica e sono conosciuti per la loro lentezza in ogni cosa che fanno. Tuttavia ci sono vari motivi per cui il bradipo è lento, primo tra tutti la sua alimentazione.

Potrebbe interessarti anche: Il bradipo: dove vive, cosa mangia, caratteristiche e curiosità

Sì perché questi mammiferi si nutrono principalmente di foglie, le quali non offrono molte calorie, quindi poca energia, e di conseguenza questi animali cercano di non sprecare molta energia.

Tuttavia non è solo la loro alimentazione a renderli lenti, d’altronde anche altri animali si nutrono solo di foglie e sono più veloci, ma anche la grandezza del loro stomaco e la digestione lenta.

Infatti i bradipi sono capaci di digerire anche dopo alcuni giorni. Inoltre grazie al loro lento metabolismo, defecano solo una volta a settimana e ciò significa che scenderanno dall’albero solo una volta.

Il loro restare sugli alberi, li protegge da eventuali predatori come i giaguari e le aquile, che non riusciranno a vederlo per la mimetizzazione dell’animale tra le foglie.

Potrebbe interessarti anche: Animali che possono mimetizzarsi: le principali specie

Nonostante la loro lentezza, i bradipi presentano gli arti anteriori abbastanza forti proprio dovuto al fatto che si spostano tra le fronde degli alberi.

Inoltre il bradipo riesca a dormire attaccato ai rami di un albero per 18 ore al giorno e se quest’albero presenta molto cibo ed è “comodo”, l’animale potrebbe restarci anche per anni.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Marianna Durante