Home Curiosita Pesce luna (Mola Mola): dove si trova, come si difende, caratteristiche, curiosità

Pesce luna (Mola Mola): dove si trova, come si difende, caratteristiche, curiosità

Il pesce luna è una delle creature più bizzarre al mondo, sia per l’aspetto che per le sue dimensioni. Scopriamo qualcosa su questo particolarissimo pesce.

Pesce luna
(Foto Pinterest)

Il pesce luna, anche noto come Mola Mola, è uno degli animali marini più particolari, nonché una delle creature più enigmatiche per le sue dimensioni inusuali e per il suo aspetto caratteristico: ecco cosa sapere sul suo conto. 

Com’è il pesce luna?

Il Mola Mola appartiene alla famiglia delle Molidae, ed è uno dei più pesanti pesci ossei.

pesce luna
(Foto Pinterest)

La sua massa può raggiungere  le due tonnellate di peso e i tre metri di dimensioni.

Potremmo pensare erroneamente che il suo corpo sia composto solo da una testa con una fronte prominente, su cui sono attaccate due pinne e due occhi. In realtà, la forma di questo pesce è allungata e sottile ai lati.

Inoltre, queste creature hanno piccole pinne pettorali, al di sopra delle quali si trovano le fessure branchiali.

Come si difende il pesce luna?

Oltre al suo aspetto veramente unico, ha anche altre caratteristiche sorprendenti, che riguardano il modo in cui si difende dai predatori.

Questa creatura, infatti, può cambiare colore e girarsi su un lato per difendersi dagli attacchi dei gabbiani, suoi principali predatori, assieme a squali, leoni marini, orche assassine e, naturalmente le reti dei pescatori e l’inquinamento marino.

Potrebbe interessarti anche: La murena è veramente così aggressiva? Info e curiosità poco note

Cosa mangia il Mola Mola?

Per quanto riguarda la sua dieta, il pesce luna è limitato nella scelta a meduse, plankton, molluschi e crostacei.

Non è un animale pericoloso per gli umani, è anzi molto pacifico di natura.

Solitamente queste creature si tengono a una profondità tra i 50 e i 200 metri, e risalgono in superficie in modo che gli uccelli marini possano liberarli dei parassiti.

Potrebbe interessarti anche: Non solo perle: cose che non sapevi sulle ostriche, un meraviglioso animale

Come si riproduce e quanto vive

Finora sono state scoperte tre specie di Mola Mola, l’ultima delle quali è stata scoperta in Nuova Zelanda nel 2017 da una donna Australiana, dopo anni di appostamenti.

Ha deciso di chiamarla Mola Tecta, cioè “nascosta”.

Le femmine più grandi possono deporre fino a 300 milioni di uova durante la loro vita, che vengono trascinate via dalla corrente, finché non raggiungono la maturità.

In realtà, le femmine di pesce luna depongono più uova di qualunque altro vertebrato.

L’aspettativa di vita di un pesce luna è veramente alta: in natura sembra possa superare tranquillamente i 100 anni di età.

In cattività invece, può raggiungere i 10 anni. La loro crescita è molto veloce, e non è noto ancora come si riproduce.

Potrebbe interessarti anche: Pesce pagliaccio: curiosità e fatti poco noti sul pesce “Nemo”

Il più grande pesce luna: Mola Mola gigante

Il pesce luna (in inglese chiamato invece Sunfish, cioè “pesce sole”) è un pesce dai tanti misteri, sembra che il più pesante che sia stato mai osservato sia stato un esemplare nel 1908, di 2000 Kg circa.

Nelle isole Azzorre del Portogallo, nel 2015, un esemplare di oltre 4 metri di lunghezza è stato filmato durante un’immersione.

Da cosa dipende la stazza più o meno grande di questi esemplari?

Tendenzialmente, i pesci che vivono nell’oceano sono più grandi degli altri.

Potrebbe interessarti anche: Quanto vive la balena: ecco un animale marino dall’età veramente assurda

Dove si trova il pesce luna?

Il pesce luna è una creatura affascinante: dove immergersi per osservarlo?

Pesce luna
(Foto Pinterest)

Questo esemplare gigante vive principalmente in acque tropicali, oltre i 10°.

Non si trova altrove perché le acque più fredde gli sono letali, anche se spesso risale in superficie e gli scienziati ritengono sia una sorta di ricarica termica che gli permette di sopportare le temperature più basse quando si immerge.

I mari e gli oceani in cui si trova più facilmente sono il Mediterraneo, l’Atlantico, la Manica, il Mare del Nord, l’Indiano Pacifico e i Caraibi.

Un luogo ideale sarebbe Bali, specialmente tra Luglio e Novembre. In Europa è possibile vederlo sulle coste Francesi, ma anche in Portogallo e a Malta.

Fabrizio Burriello