Home Curiosita La scoperta: i polipi attaccano i pesci per un motivo impensabile

La scoperta: i polipi attaccano i pesci per un motivo impensabile

Secondo una recente scoperta, i polipi mostrano un comportamento violento contro i pesci, prendendoli a pugni per motivi incredibili.481

polipo polpo polipi polpi pesci
(Foto Pixabay)

Dei veri attaccabrighe, secondo l’Università di Lisbona (Portogallo), i polipi sono stati osservati nel dare pugni ai pesci per punirli, come dei veri e propri bulli. Ma il motivo di questa violenza è davvero impensabile, e ci fa vedere questi animali pieni di tentacoli sotto una luce completamente diversa.

Polipi violenti verso i pesci

I ricercatori dell’università portoghese hanno osservato che alcune specie di polipi in alcune circostanze si comportano in modo violento, proprio come dei bulletti.

polipo polpo polipi polpi pesci
(Foto Pixabay)

Da tempo è nota la grande intelligenza dei polipi, ed alcune specie di questi animali cefalopodi sono stati visti prendere a pugni dei pesci che si trovavano semplicemente a passare accanto a loro.

Non solo questa violenza è stata osservata al di fuori di un attacco predatorio, sorprendentemente, ma con un motivo davvero unico e finora mai visto.

Sono state osservate alcune specie di polipi, infatti, che hanno un modo di cacciare particolare, come fanno i grandi polpi blu (dal nome scientifico di Octopus Cyanea).

Questi polipi si uniscono a dei gruppi di pesci piuttosto numerosi, per usarli come alleati durante le spedizioni di caccia. Il grande numero dà maggiori speranze di successo.

La cosa bizzarra è che, se la caccia non va a buon fine, i polipi sfogano la loro frustrazione sui pesci, con un vero e proprio pugno sulla testa dato dai tentacoli.

Come se volessero punirli perché troppo imbranati.

Potrebbe interessarti anche: Polpo dumbo: un animale marino che sembra uscito da un cartone animato

Una bizzarra alleanza di caccia

Questo tipo di collaborazione animale, durante la caccia, è famoso tra i ricercatori ormai da molto tempo. Pesci e polpi a volte si uniscono per la caccia anche per molto tempo.

Creature marine di colore blu
(Screenshot Instagram)

A volte, per ore e ore i pesci si muovono in modo da spingere le prede verso il fondo del mare. Qui, trovano nascosto il polipo: una vera e propria imboscata, che non sempre però va a buon fine.

Nel periodo tra il 2018 e il 2019, i ricercatori dell’Università di Lisbona, hanno osservato spesso questo tipo di comportamento marino, in diverse zone dei mari dell’Egitto e di Israele.

Qui è stato osservato il bizzarro comportamento dei polipi. Dopo una caccia senza successo, se la prendevano con i poveri pesci, “colpevoli” di aver fatto scappare le prede.

Potrebbe interessarti anche: Animali che usano dei bizzarri metodi per cacciare le prede

I pugni dei tentacolati bulli erano ovviamente sempre non letali, ma davvero buffi da osservare per i ricercatori. Il problema è che a volte, i polipi davano pugni ai pesci anche senza un apparente motivo.

Infatti durante la stessa ricerca, gli scienziati hanno notato che a volte i polipi prendevano a pugni i pesci, anche senza che fosse appena fallita una caccia. Forse un semplice avvertimento?

F. B.