Home Cani Come scegliere il guinzaglio giusto per il cane: i fattori da considerare

Come scegliere il guinzaglio giusto per il cane: i fattori da considerare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:10
CONDIVIDI

Scegliere il giusto guinzaglio per il nostro cane non è così semplice come può sembrare: è importante sapere quali tipi sono più adatti a Fido.

Scegliere il guinzaglio giusto per il cane
Come scegliere il guinzaglio giusto per il cane: la nostra guida (Foto Flickr)

Quando vogliamo portare il nostro cane a fare due passi, o vogliamo goderci una bella passeggiata insieme, dobbiamo di certo utilizzare il guinzaglio. Non è solo uno strumento che mette in sicurezza le altre persone e gli altri cani, ma impedisce al nostro amato pelosetto di scappare, o di allontanarsi e trovarsi in pericolo. Se ci troviamo in un negozio di articoli per animali o in qualche sito che vende questo tipo di oggetti, possiamo notare l’enorme vastità di tipologie, materiali, caratteristiche, che a un primo sguardo potrebbero mandarci in confusione. Scopriamo allora come scegliere il guinzaglio giusto per il nostro cane.

Potrebbe interessarti anche: Strattonare il guinzaglio provoca problemi respiratori ai cani

I tipi di guinzagli per cane

cane collare guinzaglio
Esistono vari tipi di guinzaglio: come scegliere quello giusto. (Foto Pixabay)

La scelta più giusta tra tutti i tipi di guinzagli per cani è probabilmente il tradizionale: può andar bene per ogni razza e dimensione, senza problemi. L’importante però è scegliere il materiale corretto del guinzaglio. Non è una questione da prendere alla leggera, infatti.

I guinzagli in corda possono farci male alle mani, se il cane dovesse tirare all’improvviso: sfregando sulla pelle, possono davvero essere dolorosi. Per lo stesso motivo è meglio evitare i guinzagli a catena. Anche questi possono essere un problema se il cane ha movimenti improvvisi.

La cosa migliore, a grandi linee, resta quindi la scelta di un guinzaglio tradizionale in tessuto flessibile. Questo tipo di guinzaglio ha come punti di forza l’adattabilità, la maneggevolezza, e l’assenza di problematiche legate al tipo di materiale di cui è fatto.

Abbiamo poi il guinzaglio d’addestramento, che viene usato di solito per addestrare i cani da guardia o da difesa. Questi guinzagli hanno una lunghezza molto più corta, regolabile tramite anelli, ed è fatto in cuoio. La lunghezza regolabile è molto utile per adattarlo a seconda della situazione.

Cliccate su successivo per leggere il resto dell’articolo