Home Curiosita Storia di Orangey, il gatto da record che vinse due Oscar per...

Storia di Orangey, il gatto da record che vinse due Oscar per animali

Razza, curiosità e storia di Orangey uno degli animali più famosi del cinema e di Hollywood. Non ci credi? Ti dico solo colazione da Tiffany.

storia Orangey
Orangey è Rhubarb (Screenshot YT)

In questo articolo vogliamo raccontarvi la particolare storia di Orangey, un gatto attore protagonista e comparsa in numerosi film realizzati negli Stati Uniti fra gli anni cinquanta e sessanta.
Si tratta di un gatto nato intorno al 1947 che viveva nel Queend insieme ai coniugi Murphy e che venne addestrato dal famosissimo Frank Inn che nel 1979 riferendosi proprio a Orangey affermò: “Il mio gatto è un attore, il migliore al mondo, e può interpretare ogni parte“. Ma andiamo con ordine e vediamo perché il gatto divenne così famoso tanto da essere ricordato ancora a distanza di tempo.

Il gatto che detiene un record particolare: la storia di Orangey

Il gatto esordì sul grande schermo nel 1951 nei panni di Rhubarb (Rabarbaro). Era il protagonista nel film “Il gatto milionario“, un gatto che eredita una squadra di baseball.

Gatto in Colazione da Tiffany
(Foto Facebook)

Sul set era testardo e gli addetti ai lavori, non riuscendo a terminare le riprese, furono “costretti” a ricorrere a ben 22 controfigure. Le prestazioni di Orangey davanti alle telecamere però furono apprezzate e gli valsero il premio PATSY Awards (Picture Animal Top Star of the Year, l’equivalente del Premio Oscar per gli animali attori). Orangey vinse l’Oscar battendo il “rivale” Francis, il mulo parlante di Francis alle corse.

Ma la carriera del gatto soriano (questa la sua razza) era appena all’inizio. A partire dal 1953 ebbe un ruolo nella sitcom Our Miss Brooks, qui interpretava Minerva, la gatta della padrona di casa della protagonista e nel 1960 arrivò l’occasione di un altro successo mondiale. Era l’8 ottobre e all’Hotel Commodore di New York ci furono le selezioni per il gatto di “Colazione da Tiffany“. Alle audizioni si presentarono ben 25 gatti rossi ma Orangey fu scelto e Inn commento il successo così “È un vero gatto di New York, proprio quello che vogliamo. In men che non si dica ne farò un attore di metodo, come Lee Strasberg“. Anche per girare il film com Audrey Hepburn furono coinvolti controfigure, ben 12 e anche per questo film Orangey vinse il suo secondo PATSY Award, battendo Spike, il cane Pete di The Silent Call.
Questo lo rende il primo e l’unico animale ad aver vinto due Oscar.

Potrebbe interessarti anche: Attori che amano i gatti: i 24 “gattari” più famosi del Cinema

Orangey aveva un bel caratterino: spesso graffiava, mordeva o si nascondeva, per questo Frank Inn dovette ingaggiare due guardie del corpo che controllavano controllavano il gatto affinché non fuggisse dal suo camerino e dal set.

Girò altri film per il cinema e per la televisione e l’ultima sua apparizione fu nella serie televisiva Batman in cui interpreta il gatto di Catwoman.

Alla sua morte Orangey venne cremato e nel 2002 i suoi resti furono seppelliti al Forest Lawn Memorial Park di Hollywood Hills nella tomba di Frank Inn assieme a quelli del maiale Arnold Ziffel e dei cani Benji e Tramp.