Home Gatti Adottare un Lambkin: carattere, stile di vita, proprietario ideale

Adottare un Lambkin: carattere, stile di vita, proprietario ideale

Vorresti adottare un Lambkin? Ecco come capire se questa è la razza felina che fa al caso tuo: tutte le info su carattere e bisogni del micio.

adottare lambkin
(Foto Instagram)

Non c’è niente di più bello che spalancare le porte del proprio cuore e della propria casa a un nuovo amico a quattro zampe. Siamo sicuri, però, che l’arrivo del nuovo micio ci trovi pronti e preparati e renderlo felice? Scopriamolo insieme, elencando tutto ciò che occorre sapere una volta deciso di adottare un Lambkin.

Adottare un Lambkin: carattere e proprietario ideale

Adottare un Lambkin sì o no? Si tratta di una domanda di non facile risposta: tutto dipende dalla compatibilità tra gatto e proprietario.

gatto lambkin
(Foto Instagram)

Tendenzialmente, questo pelosetto è adatto a tutti: grazie al suo temperamento affettuoso e socievole, infatti, è in grado di conquistare ogni umano, facendolo cadere alle sue zampe.

In particolare, si tratta di un micio perfetto per la convivenza con i bambini, nei confronti dei quali si rivela amichevole e paziente.

Attenzione, però: trattandosi di un pelosetto di dimensioni davvero ridotte, è fondamentale insegnare ai più piccoli a rapportarsi con rispetto e delicatezza nei confronti di questo felino.

Adottare il Lambkin è consigliato anche se in casa vivono altri animali: questo micio, infatti, farà subito amicizia con gatti e cani.

Al contrario, la sua adozione è sconsigliata a chi trascorre molto tempo fuori casa. Si tratta di un pelosetto poco autonomo e indipendente, che tende a soffrire la solitudine.

Potrebbe interessarti anche: Arricchimento ambientale per gatto: mensole, scale e percorsi

Stile di vita ed esigenze del gatto

Infine, prima di decidere se adottare o meno il Lambkin, è essenziale conoscere quali sono i bisogni etologici di questo gatto, da soddisfare assolutamente.

gatto lambkin
(Foto Instagram)

In primis, oltre ad un lato tenero e coccolone, gli esemplari di questa razza non sono sprovvisti di un indole giocosa e avventuriera.

Per questo, è essenziale che l’ambiente in cui vivano sia stimolante e ricco di attività, che permettano al micio di stare sempre in movimento e non annoiarsi mai.

Come fare? Progettando un perfetto arricchimento ambientale per il felino.

Potrebbe interessarti anche: Giardino in sicurezza per il gatto: ecco cosa fare

Gli accessori che non possono mancare nel suo habitat ideale sono tiragraffi, percorsi, mensole, tunnel, giocattoli e via dicendo.

In questo modo, non solo il micio sarà sempre vispo e pieno di entusiasmo, ma sarà invogliato a muoversi, bruciando calorie ed evitando di accumulare peso in eccesso che potrebbe portarlo all’obesità.

Se si ha a disposizione una zona esterna, come un giardino o un balcone, è bene che il quattro zampe vi abbia accesso esclusivamente qualora sia stata posta in sicurezza.

Il rischio, infatti, è che il gatto possa allontanarsi in preda alla curiosità, mettendosi in pericolo.

Hai definitivamente deciso di voler spalancare le porte della tua casa a questo quattro zampe? Allora non perderti questo articolo con tutte le curiosità da scoprire sul gatto Lambkin.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Laura Bellucci