Home Gatti Adottare un Tennessee Rex: carattere, stile di vita, proprietario ideale

Adottare un Tennessee Rex: carattere, stile di vita, proprietario ideale

Ecco tutte le informazioni da conoscere prima di adottare un Tennessee Rex: scopriamo insieme perché accoglierlo nella nostra vita.

Tennessee Rex adottare
(Foto Instagram)

Affascinante, raro, unico nel suo genere: che si desideri adottare un Tennessee Rex è più come comprensibile, ma sarà la scelta giusta? Esploriamo insieme l’universo di questo felino, esaminando il suo carattere, i suoi bisogni e tutte le informazioni utili a comprendere se si tratta dell’amico al quattro zampe adatto a noi.

Quanto costa un cucciolo di Tennessee Rex?

Qual è il prezzo di un cucciolo di Tennessee Rex?

Tennessee Rex alimentazione
(Foto Instagram)

In realtà, non è affatto facile stabilirlo. Basti pensare, infatti, che in Italia non esistono allevamenti di mici di questa razza.

Quindi, se davvero si è intenzionati ad accoglierne un esemplare nella propria casa, ci si dovrebbe rivolgere all’estero, prevalentemente negli Stati Uniti, da dove provengono questi pelosetti.

Per questa ragione, occorre considerare che, oltre al costo del gatto, dovremo sostenere anche le eventuali spese di trasporto del micio, per farlo arrivare fino a casa nostra.

Per quanto riguarda il prezzo di mantenimento dell’animale, destinato a pappe, medicine, visite e tutto ciò di cui può aver bisogno, si aggira intorno ai 30 euro al mese.

Potrebbe interessarti anche: Come realizzare un catio esterno per il gatto: idee e foto

Adottare un Tennessee Rex: carattere e proprietario ideale

Prima di adottare un Tennessee Rex, dovremmo capire se il quattro zampe risulta compatibile con noi e col nostro stile di vita: ecco cosa sapere sul suo carattere.

Tennessee Rex
(Foto Instagram)

Gli esemplari di questa razza sono incredibilmente affettuosi: amano il contatto fisico e le coccole.

Per questo, non esitano ad attirare l’attenzione della propria famiglia umana, cercando di ricevere costantemente moine e ritagliarsi momenti all’insegna di dolci carezze.

Placidi ed equilibrati, sono compatibili con i bambini, nei confronti dei quali si dimostrano pazienti e protettivi.

Adottare un Tennessee Rex è consigliato anche a chi convive con altri animali, siano essi cani o gatti. Infatti, si tratta di un quattro zampe socievole, che va d’accordo con gli altri pelosetti, indipendentemente dalla loro specie di appartenenza.

Spalancare le porte della nostra casa a questo felino, invece, è sconsigliato qualora si trascorrano molte ore fuori casa: si tratta di un micio che tende a soffrire la solitudine nei momenti di assenza del suo umano di riferimento.

Potrebbe interessarti anche: Nomi di gatto femmina e maschio: come sceglierlo tra più 6500 idee

Stile di vita ed esigenze del gatto

Infine, non ci resta che scoprire quali sono i bisogni etologici del micio che dovremmo soddisfare per renderlo felice.

Tennessee Rex
(Foto Instagram)

È essenziale stimolare adeguatamente il gatto, in modo da rendere la sua routine attiva ed entusiasmante.

Questo eviterà che il felino possa sviluppare frustrazione e noia, che rischierebbero di sfociare in problemi comportamentali.

Prima di adottare un Tennessee Rex, quindi, dovremmo allestire il suo habitat con tiragraffi, mensole, percorsi rialzati, tunnel, così da progettare non solo uno spazio in cui l’animale possa rilassarsi, ma anche una zona dedicata al gioco e al divertimento.

Se la nostra casa ha un’area all’aperto, occorrerebbe far sì che il quattro zampe vi acceda esclusivamente qualora sia in sicurezza.

Il rischio, infatti, è che il felino possa allontanarsi, spinto dalla curiosità, correndo pericoli che potrebbero mettere a repentaglio la sua vita.

La soluzione migliore, che rappresenta un buon compromesso tra il desiderio di esplorazione dell’animale e la necessità imprescindibile di metterlo in sicurezza?

Realizzare un catio, ovvero una zona completamente recintata in cui il micio possa divertirsi senza correre pericoli.