Home Gatti Alimentazione Gatti Alimentazione del Dragon Li: cibo, dosi, frequenza dei pasti

Alimentazione del Dragon Li: cibo, dosi, frequenza dei pasti

Da nutrienti essenziali alle quantità, ecco tutti i consigli da mettere in pratica per rendere perfetta l’alimentazione del nostro Dragon Li.

alimentazione dragon li
(Foto Pixabay)

Pianificare una dieta bilanciata, sana e completa è il primo modo di assicurarci che il nostro pelosetto sia sempre forte e in salute. Quanto e quando dovrebbe mangiare il micio? Quali nutrienti essenziali non possono mancare nell’alimentazione del Dragon Li? Rispondiamo a questa e altre domande per individuare il perfetto regime alimentare per il nostro amico a quattro zampe.

Alimentazione del Dragon Li: dosi e frequenza dei pasti

Quanta pappa dovrebbe assumere giornalmente il nostro pelosetto?

Dragon Li
(Foto Adobe Stock)

Tendenzialmente, la quantità di cibo umido andrebbe calcolata moltiplicando ogni chilo di peso del Dragon Li per 40 grammi.

La cifra andrebbe poi divisa per 3, in modo da ottenere la razione giornaliera di crocchette.

Per individuare delle dosi personalizzate che possano rendere l’alimentazione del proprio Dragon Li davvero perfetta, però, il miglior consiglio è quello di rivolgersi al veterinario.

In questo modo, infatti, sarà possibile determinare delle dosi che tengano conto di fattori strettamente individuali, come età, peso, stile di vita e salute del gatto.

Ogni quanto dare da mangiare al micio? In linea di massima, si consiglia di alimentarlo due volte al giorno.

Se lo preferiamo, però, possiamo suddividere la sua razione quotidiana in piccoli spuntini, da somministrargli nel corso della giornata per mantenere sempre stabili i suoi livelli di energia.

Potrebbe interessarti anche: Meglio l’acqua da bottiglia o da rubinetto per il gatto?

Cosa dare da mangiare al Dragon Li

Quali nutrienti non possono mancare nell’alimentazione del Dragon Li?

Dragon Li
(Foto Adobe Stock)

Questo micio, esattamente come ogni altro felino domestico, è un carnivoro obbligato.

Per questo, nella sua dieta non possono mancare proteine di origine animale, da cui il gatto assume nutrienti essenziali, che il suo organismo non è in grado di produrre da sé.

I cibi ideali per il Dragon Li sono pollo, manzo e tacchino, ma anche orata, salmone e tonno.

Potrebbe interessarti anche: Vitamina B12 per il gatto: perché è fondamentale per il micio e in quali alimenti si trova

Alimentazione casalinga o industriale per il Dragon Li?

Infine, non rimane che rispondere a un’ultima domanda sulla dieta del nostro amico a quattro zampe.

Dragon Li
(Foto Adobe Stock)

Se vi state chiedendo se sia preferibile un’alimentazione industriale o casalinga per il Dragon Li, sappiate che non esiste una risposta univoca.

Molto, infatti, dipende dalle vostre preferenze e dal vostro stile di vita.

Se avete tempo e voglia a disposizione, potete dedicarvi alla preparazione di tutti i pasti per il pelosetto, occupandovi di ogni fase di realizzazione della pappa, dalla selezione degli ingredienti alla loro cottura.

Si tratta di un’opzione vantaggiosa perché permette di scegliere materie prime di buona qualità, cucinandole in maniera salutare.

D’altro canto, però, il regime alimentare casalingo del micio deve essere accuratamente pianificato con l’aiuto del veterinario.

In caso contrario, infatti, il gatto potrebbe andare incontro a carenze alimentari, molto dannose per la sua salute. Per conoscere tutte le malattie comuni nel Dragon Li consulta questo articolo.

L’alimentazione industriale, invece, prevede la somministrazione di mangimi già pronti, facilmente reperibili sugli scaffali dei negozi specializzati.

In questo caso, è fondamentale prendere visione della tabella nutrizionale riportata sul retro della confezione, per assicurarsi dell’effettiva bontà del prodotto.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Laura Bellucci