Home Gatti Alimentazione Gatti Alimentazione del gatto Sokoke: cibo, dosi, frequenza dei pasti

Alimentazione del gatto Sokoke: cibo, dosi, frequenza dei pasti

Cosa dare da mangiare al Sokoke, per fare in modo che sia sempre forte e sano? Ecco i nutrienti che non possono mancare nella sua dieta.

alimentazione gatto sokoke
(Foto Adobe Stock)

Per assicurarci che la vita del nostro amico a quattro zampe sia lunga e serena, è fondamentale pianificare con dovizia la sua dieta. Quali cibi dovrebbe assumere? Ogni quanto dovremmo dargli la pappa, e in quali momenti della giornata? Rispondiamo a queste e altre domande per individuare l’alimentazione perfetta per il gatto Sokoke.

Alimentazione del Sokoke: dosi e frequenza dei pasti

Per pianificare una alimentazione davvero nutriente per il micio, è fondamentale sapere ogni quanto dare da mangiare al Sokoke, e in che quantità.

sokoke gatto
(Foto Adobe Stock)

Attenzione: questo felino domestico è molto goloso e rischia di accumulare peso in eccesso.

Per questo, l’ideale sarebbe individuare le dosi più idonee per il gatto con l’aiuto del veterinario, che analizzerà una serie di parametri specifici come età, stile di vita e salute del gatto per formulare un piano nutrizionale bilanciato.

In linea di massima, la quantità di umido andrebbe calcolata moltiplicando ogni kg di peso corporeo dell’animale per 40 grammi.

Una volta ottenuta la cifra, dovremo dividerla per 3 in modo da ottenere la dose ideale di crocchette.

Ogni quanto nutrire il micio? Abbiamo due possibilità tra cui scegliere. La prima è di dargli da mangiare due volte al giorno, mattina e sera.

La seconda, invece, consiste nel suddividere la razione quotidiana del pelosetto in piccole porzioni, da somministrargli regolarmente nell’arco della giornata.

In questo modo, faremo sì che i suoi livelli di energia si mantengano sempre costanti.

Potrebbe interessarti anche: Alimentazione casalinga del gatto: vantaggi, svantaggi, tabelle e ricette

Cosa dare da mangiare al gatto

Quali cibi non possono mancare nell’alimentazione ideale del Sokoke?

sokoke gatto
(Foto Adobe Stock)

I nutrienti indispensabili per il benessere del micio sono proteine animali e vegetali, grassi, fibre, carboidrati e sali minerali.

Naturalmente, la loro quantità è diversificata. I gatti, infatti, sono carnivori obbligati e necessitano di assimilare prevalentemente carne e pesce.

Al contrario, hanno bisogno di pochissimi carboidrati, che se assimilati in quantità eccessiva potrebbero causare problemi di salute all’animale.

Via libera, quindi, ad alimenti come pollo, manzo, coniglio, salmone, tonno e orata.

Questi cibi apporteranno sostanze essenziali per il corretto funzionamento del sistema nervoso del micio e del suo metabolismo. Per scoprire tutto sulla salute del Sokoke, consulta questo articolo.

Potrebbe interessarti anche: Crocchette per gatti fatte in casa: 3 ricette per fare il cibo secco per Micio

Alimentazione casalinga o industriale per il Sokoke?

Infine, non ci resta che rispondere a un’ultima domanda per individuare l’alimentazione davvero perfetta per il Sokoke: meglio una dieta casalinga o industriale?

sokoke gatto
(Foto Adobe Stock)

Non esiste una risposta univoca, perché la scelta dipende dalle nostre esigenze.

Nel caso di una dieta casalinga, saremo noi a dedicarci all’acquisto e alla preparazione delle materie prime da somministrare al micio.

Si tratta quindi di una modalità che ci permette di scegliere ingredienti selezionati e di qualità, controllando ogni fase di trasformazione del cibo.

Tuttavia, è una procedura lunga e complessa, che se non adeguatamente pianificata con l’aiuto del veterinario può portare il micio a sviluppare deficit nutrizionali.

L’alimentazione industriale per il Sokoke, invece, prevede che vengano somministrati al fatto i mangimi che comunemente troviamo sugli scaffali dei negozi specializzati.

Si tratta di una modalità molto più sbrigativa. Attenzione, però, al prodotto scelto in fase di acquisto: è fondamentale prendere visione di ingredienti e tabella nutrizionale sul retro della confezione, per assicurarci dell’effettiva bontà degli alimenti selezionati.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.