Home Gatti Alimentazione Gatti Alimentazione olistica per gatti: obiettivi e benefici

Alimentazione olistica per gatti: obiettivi e benefici

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:57
CONDIVIDI

Il cibo per animali è in continua evoluzione quindi è lecito chiedersi quali sono i benefici di un’alimentazione olistica per gatti e in che modo agisce.

Alimentazione olistica per gatti
Alimentazione olistica per gatti: come si struttura e quali sono i suoi obiettivi (Foto iStock)

In un mondo, ahimè, sempre più inquinato e tossico, si cerca sempre di dare il meglio ai nostri piccoli amici Pet. Di certo anche per questo stanno avendo particolare successo le diete che prevedono l’utilizzo di prodotti non commerciali, bensì freschi e naturali, sebbene altrettanto controllati. Infatti il lato positivo dei cibi confezionati è quello di essere sottoposti a regolari controlli: ma non possono essere paragonati ai prodotti freschi che la terra ci offre. Ecco come si struttura una dieta olistica per gatti e quali benefici ha sui nostri amici felini.

Alimentazione olistica per gatti: una filosofia del cibo

Fare lo slalom tra prodotti industriali di bassa qualità e cibi spazzatura è sempre più difficile, ma l’importante è non arrendersi e cercare sempre di dare il meglio ai nostri amici animali. Infatti non è un caso che in molti optano per i cibi biologici, ma anche appunto olistici e naturali per i loro amici felini e per la loro salute. Molti di questi cibi rispecchiano una filosofia nata nel secolo scorso. La dieta olistica ritrova le sue radici nel 1991 in Italia, e più precisamente ad Urbino.

Dal greco ‘holos’ ovvero ‘insieme, globale’, la dieta olistica si pone come obiettivo quello di mirare al benessere non solo fisico ma anche della mente. Insomma secondo questa logica, il cibo riesce ad influire sulla totalità dell’organismo, e dunque sul suo benessere totale appunto. Il benessere dipende dallo stato di salute della mente e del corpo, ma è in continua evoluzione. Infatti il corpo ha la possibilità di auto-rigenerarsi continuamente e in questo modo si purifica.

Il tempo e gli agenti esterni possono influire sullo stato di conservazione e di certo gran parte dei danni all’organismo provengono anche da una cattiva dieta. Per questo bisogna fare estrema attenzione ai prodotti che diamo da mangiare ai nostri amici gatti, proprio perché da essi deriva il loro stato di salute, evitando additivi artificiali e cibi di allevamenti intensivi.

Alimentazione olistica: lo scopo

Alimentazione olistica per gatti
Alimentazione olistica per gatti: quali sono i suoi obiettivi (Foto Pixabay)

In una sola frase potremmo dire che lo scopo dell’alimentazione olistica è quello di ristabilire le funzioni vitali dell’organismo a partire da ciò che viene somministrato da mangiare ai nostri gatti (e animali in genere). Infatti studi scientifici hanno dimostrato che una dieta sana e adeguata alle sue esigenze tiene il micio lontano da tumori (scopri qui qual è l’alimentazione in caso di tumore nel gatto), problemi cardiaci, problemi ai muscoli di digestione, o comunque ne sono meno colpiti.

La dieta olistica va a scongiurare il pericolo di squilibri all’interno del sistema vitale psico-fisico dell’animale, che solitamente genera i sintomi di un malessere. Mantiene l’equilibrio e ne evita appunto alterazioni. Noteremo a breve come questi cibi sono sempre iper-controllati e di ottima qualità, a partire dalle carni fresche e altri pasti resi più nutrienti dall’aggiunta di vitamine e più saporite grazie all’impiego di frutti e fiori. Insomma si utilizza tutto ciò che la natura ci offre: anche gli stessi animali che vivono in natura paiono mostrare una resistenza maggiore alle malattie rispetto ai nostri Pet domestici. Quindi la dieta olistica vuole nutrire il gatto, e l’animale in genere, come questo farebbe in natura.

Dieta olistica: i cibi che comprende

Alimentazione olistica per gatti
Alimentazione olistica per gatti: quali cibi comprende (Foto iStock)

Se la salute parte dagli alimenti, vediamo quali sono i cibi ‘miracolosi’ che riescono a prevenire le malattie e a rendere più sano il corpo dei nostri gatti. Il problema principale è che per molti il pasto è solo un mezzo per saziare o nutrire il micio, senza particolare attenzione a quello che mangia e ai benefici (o i mali) che da esso ne derivano. Vediamo in che modo le sostanze contenute nei cibi agiscono sul benessere psico-fisico del gatto: infatti la combinazione di questi alimenti dovrebbe riuscire a prevenire patologie e sintomi.

Prima di elencare i cibi ‘prescelti’ è bene precisare che l’acqua messa a disposizione dei gatti deve essere sempre fresca e abbondante. Altrettanto fondamentale è controllare la freschezza degli alimenti e la loro integrità. Essi infatti comprendono legumi, cereali integrali, frutta e verdure fresche di stagione.

  • Polpa di barbabietola: fonte di fibre, evita i gonfiori e le fermentazioni intestinali contro la diarrea.
  • Aloe vera: antinfiammatoria ed antinvecchiamento.
  • I conservanti: naturali come ad esempio la vitamina E, l’acido ascorbico o l’estratto di rosmarino.
  • Carne fresca: assicura proteine e nutrizione ottimale. I gatti sono carnivori e si cibano di carne cruda, come quella della dieta BARF per il gatto.
  • Pesce
  • Cereali: si preferiscono riso e avena.
  • Verdura: i pomodori per le proprietà antiossidanti, le patate per la vitamina B, i carboidrati e i sali minerali, le carote per le vitamine, il potassio e la tiamina e piselli per la vitamina C.
  • Frutta: la mela per le fibre, la vitamina C e Beta-Carotene, i mirtilli rossi contro i batteri e le infezioni.

Dieta olistica: cosa esclude

Dall’alimentazione olistica sono del tutto esclusi i cibi elaborati, carni rosse e grasse, grassi saturi. Naturalmente è assolutamente vietato l’uso di fertilizzanti, pesticidi e additivi nell’agricoltura e nell’allevamento: solo in questo modo si garantisce la qualità nutrizionale degli alimenti. A tale scopo sono utilizzati solo concimi naturali di origine animale (cioè il letame), vegetale ovvero il compost o minerale. Inoltre le coccinelle sono molto utili al posto dei pesticidi.

LEGGI ANCHE:

F.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI