Home Non solo Cani e Gatti Mangime alternativo per i pesci rossi

Mangime alternativo per i pesci rossi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:37
CONDIVIDI

Sapevate che i pesci non mangiano solo il loro solito cibo confezionato? Ecco qual è il mangime alternativo per i pesci rossi.

Mangime alternativo per pesci rossi
Mangime alternativo per i pesci rossi (foto Pixabay)

I pesci rossi sono diventati gli animali domestici più diffusi al mondo e vengono nutriti spesso con il mangime. Ma visto che il pesce rosso ha bisogno un po’ di tutto è possibile offrirgli anche cibi diversi.

Vedremo qui di seguito di cosa ha bisogno il pesce rosso e quali possono essere i cibi da dargli in alternativa al suo mangime abituale.

Pesci rossi: mangime alternativo

In natura i pesci rossi mangiano piccoli crostacei, zanzare e piccoli insetti. Se invece li avete in un acquario in casa potete nutrirli con mangimi adatti a loro.

E’ consigliabile il mangime in granuli, in quanto quello a scaglie tende a restare sull’acqua e il pesce quando lo mangia ingerisce anche aria, che può causare problemi.

Alimenti consigliati

I pesci rossi hanno bisogno un po’ di tutto, come proteine, carboidrati, cereali che servono a dargli più vitalità ed energia.
Per migliorare la loro digestione invece è molto importante che nella loro dieta ci sia la vegetazione. In alternativa al mangime è possibile dare al pesce rosso i seguenti alimenti:

  • Insalate
  • Carote
  • Zucchine
  • Piselli
  • Broccoli
  • Spinaci
  • Cicoria

E’ importante che questi cibi siano bolliti e sminuzzati per far si che scendano in profondità nell’acquario.

Cosa non possono mangiare i pesci

pesce rosso
Pesce rosso (Foto Pixabay)

Esistono alcuni alimenti che possono far star male al pesce rosso, altri sono davvero letali per lui. Essi sono:

  • Pane
  • Patatine
  • Dolci
  • Carne
  • Farina e derivati

Questi alimenti sono poco digeribili e potrebbero causare infiammazioni al pesce rosso, occlusioni intestinali e addirittura causargli la morte.

Per aiutare l’apparato digerente del pesce è consigliabile lasciarlo a digiuno una volta a settimana. Essendo animali abitudinari, è necessario dar da mangiare al pesce rosso sempre allo stesso orario.

E’ opportuno evitare di nutrirlo la sera in quanto il loro metabolismo si rallenta. La cosa molto importante da ricordare è che il pesce rosso deve essere nutrito con piccole quantità di cibo, solo 2-3 volte al giorno, in quanto non percepisce il senso di sazietà.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

M.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI