Home Gatti Alimentazione Gatti Alimentazione del Ragmuffin: cibo, dosi e frequenza dei pasti

Alimentazione del Ragmuffin: cibo, dosi e frequenza dei pasti

Quali nutrienti non possono mancare nell’alimentazione ideale del Ragamuffin? Ecco cosa dare da mangiare agli esemplari di questa razza.

alimentazione ragamuffin
(Foto Adobe Stock)

Pianificare una dieta completa e bilanciata è uno dei primi passi che ci consente di assicurarci che il nostro amico a quattro zampe sia sempre energico e in salute. Scopriamo qual è l’alimentazione perfetta per il Ragamuffin, individuando i cibi più nutrienti e le quantità giuste per questo pelosetto.

Alimentazione del Ragamuffin: dosi e frequenza dei pasti

Quando e quanto dare da mangiare agli esemplari di questa razza?

ragamuffin
(Foto Adobe Stock)

Per ciò che riguarda le quantità, l’ideale sarebbe chiedere consiglio al veterinario.

La dose di cibo perfetta per il proprio amico a quattro zampe, infatti, andrebbe individuata tendendo in considerazione una serie di fattori come età, stile di vita e salute del gatto.

Tendenzialmente, la razione di cibo umido andrebbe calcolata moltiplicando ogni kg di peso corporeo del micio per 40 grammi.

Per ottenere la quantità di cibo secco, basterà dividere la cifra ottenuta per 3.

Attenzione alle dosi di pappa: gli esemplari di questa razza sono a rischio sovrappeso. Tendenzialmente sedentari e poco attivi, infatti, se la loro alimentazione non risulta rigorosa e salutare potrebbero accumulare chili in eccesso.

Quando dare da magiare al Ragamuffin? In linea di massima, si consiglia di alimentare il proprio felino domestico due volte al giorno, mattina e sera.

Per mantenere costanti i suoi livelli di energia, però, possiamo decidere di somministrargli piccole razioni di pappa nel corso della giornata, servendoci anche di un dispenser automatico di crocchette qualora ci troviamo fuori casa.

Potrebbe interessarti anche: Perché bisogna tenere separate la ciotola dell’acqua e del cibo del gatto

Cosa dare da mangiare al Ragamuffin?

Quali cibi non possono mancare nell’alimentazione ideale del Ragamuffin?

ragamuffin
(Foto Adobe Stock)

Questi mici sono carnivori obbligati: dalle proteine di origine animale traggono nutrienti essenziali per il proprio benessere, che il loro organismo non è in grado di produrre autonomamente.

Per questo, la loro dieta deve essere principalmente basata sull’apporto di pollo, manzo, tacchino, tonno, salmone, pesce azzurro e via dicendo.

A completare il tutto ci pensano piccole dosi di grassi e carboidrati, oltre che sali minerali, vitamine e acqua.

Potrebbe interessarti anche: Alimentazione casalinga del gatto: vantaggi, svantaggi, tabelle e ricette

Alimentazione casalinga o industriale per il Ragamuffin?

Per pianificare la perfetta alimentazione per il nostro Ragamuffin, dobbiamo necessariamente decidere se optare per una dieta casalinga o una industriale.

ragamuffin
(Foto Adobe Stock)

Cosa significa? Nel primo caso, saremo noi a occuparci della preparazione della pappa per il micio, in ogni fase.

Infatti, penseremo alla selezione delle materie prime, per poi cucinarle secondo i metodi di cottura che reputiamo più funzionali.

I vantaggi di questa modalità sono numerosi: in primis, sappiamo esattamente cosa finisce nella ciotola del gatto.

Tuttavia, questo tipo di alimentazione per il Ragamuffin richiede tempo ed energie a disposizione. Inoltre, se non adeguatamente pianificato può causare delle carenze nutrizionali nel micio.

Per questo, è sempre opportuno rivolgersi al veterinario, individuando un piano alimentare casalingo che sia sano e bilanciato.

Vuoi scoprire le informazioni da conoscere sulla salute del Ragamuffin? Consulta questo articolo in cui troverai tutto quello che c’è da sapere a riguardo.

In alternativa, potremo acquistare i mangimi per il nostro pelosetto direttamente dagli scaffali del supermercato, già pronti e completi di tutti i nutrienti di cui il felino ha bisogno.

In questo caso, però, è essenziale prendere visione della tabella nutrizionale e degli ingredienti della pappa del gatto, per assicurarci dell’effettiva qualità del prodotto scelto.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.