Home Gatti Alimentazione Gatti Alimentazione dello Scottish Fold: cibo, dosi, frequenza dei pasti

Alimentazione dello Scottish Fold: cibo, dosi, frequenza dei pasti

Pianificare la perfetta alimentazione per lo Scottish Fold è fondamentale per far sì che questo pelosetto sia sano e forte.

alimentazione scottish fold
(Foto Adobe Stock)

Quali cibi rientrano nell’alimentazione ideale dello Scottish Fold? Quanto e quando sarebbe preferibile dare da mangiare al micio? Si tratta di domande molto importanti a cui dare risposta, per assicurarsi che il gatto assuma tutti i nutrienti fondamentali per il suo benessere, senza il rischio di accumulare peso in eccesso. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere sulla dieta perfetta per questa razza felina.

Alimentazione dello Scottish Fold: dosi e frequenza dei pasti

Per individuare l’alimentazione perfetta per lo Scottish Fold è fondamentale sapere le quantità e i momenti della giornata più idonei per somministrare la pappa al micio.

scottish fold due gattini
(Foto Adobe Stock)

In linea di massima, occorrerebbe far mangiare al gatto una dose di pappa umida pari a 40 grammi per ogni kg di peso corporeo.

Se si vuole conoscere la razione di crocchette ideale, basterà dividere la cifra ottenuta per 3.

Ancora meglio, tuttavia, sarebbe rivolgersi direttamente al veterinario. In questo modo, sarà possibile formulare un piano nutrizionale bilanciato e personalizzato, che tenga conto delle caratteristiche individuali del pelosetto, come età, stile di vita e salute.

Ogni quanto dare da mangiare allo Scottish Fold? Il consiglio è quello di somministrargli la pappa al mattino e alla sera, evitando che il micio possa svegliarci nel cuore della notte perché è affamato.

Molti gatti, tuttavia, preferiscono fare dei piccoli spuntini periodici. Per questo, se il quattro zampe lo preferisce, è possibile suddividere la dose quotidiana in piccole razioni, da dare all’animale nel corso della giornata.

Se siete fuori casa, potreste avvalervi del prezioso ausilio di un distributore automatico di crocchette.

Potrebbe interessarti anche: Dieta BARF per il gatto: cos’è, quali cibi, i pro e i contro per il micio

Cosa dare da mangiare allo Scottish Fold

Infine, non ci resta che scoprire quali cibi rientrano nell’alimentazione perfetta per lo Scottish Fold.

Il gatto può mangiare la noce di cocco
(Foto Pixabay)

In primis, occorre sapere che i gatti sono carnivori obbligati. Dalle sostanze di origine animale, infatti, traggono proteine e nutrienti essenziali che il loro organismo non è in grado di sintetizzare da sé.

Per questo, la dieta del micio dovrebbe essere prevalentemente basata sull’apporto di carne, come coniglio, pollo e manzo.

Via libera anche al pesce, seppur meno frequentemente. In particolare, cibi come spigola, salmone e pesce azzurro costituiscono un’ottima fonte di Omega 3 ed Omega 6, essenziali per il benessere dell’animale.

Potrebbe interessarti anche: Il gatto preferisce l’acqua stagnante: i motivi per cui il felino la beve

A seconda del nostro stile di vita, potremo propendere per un’alimentazione casalinga per lo Scottish Fold, oppure per la somministrazione di mangimi industrali.

Nel primo caso, saremo noi a selezionare gli ingredienti e a cucinarli per il quattro zampe. Questa scelta implica necessariamente il coinvolgimento del veterinario, che dovrà stilare una dieta bilanciata e sana per il felino.

Infatti, il rischio di carenze nutrizionali è dietro l’angolo. Per conoscere tutto sulla salute delo Scottish Fold, consulta questo articolo.

Nel secondo caso, invece, basterà acquistare cibi già pronti, disponibili sugli scaffali dei negozi specializzati.

Attenzione alla tabella nutrizionale riportata sul retro della confezione. Infatti, è indispensabile saperla leggere per capire la qualità e la freschezza dei mangimi acquistati per il proprio pelosetto.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Laura Bellucci