Home Gatti Alimentazione Gatti Alimenti ipercalorici per il gatto: cosa è importante sapere

Alimenti ipercalorici per il gatto: cosa è importante sapere

Alimenti ipercalorici per il gatto? Vediamo, insieme, quali sono i cibi più giusti e utili per far mettere su peso al micio domestico.

Alimenti ipercalorici per il gatto
(Foto Pixabay)

É importante conoscere bene le esigenze alimentari del proprio felino domestico e sapere se micio necessita di più o meno integrazioni o del supporto di alcuni alimenti rispetto ad altri. Osservare i segnali che ci invia il caro peloso e notare le sue reazioni nel momento dei pasti è fondamentale per costruire un buon piano nutrizionale a suo favore. Un’alimentazione sana e bilanciata in grado di dargli tutte le energie di cui ha bisogno. Vediamo, oggi, quali sono gli alimenti ipercalorici per il gatto.

Alimenti ipercalorici per il gatto: basilari o no?

La questione sugli alimenti ipercalorici per il micio di casa fa sempre discutere. Molti si domandano se siano adatti alla sua alimentazione quotidiana e se siano necessari. Leggiamo e approfondiamo più avanti nell’articolo.

Micio e la dieta ipercalorica
(Foto Unsplash)

Ogni micio dovrebbe ricevere una dieta soprattutto casalinga, ricca di tutti i cibi e i nutrienti utili al suo fabbisogno calorico giornaliero. Il felino, lo sappiamo, è un animale prevalentemente carnivoro, quindi necessita di un elevato apporto di proteine.

Per quanto riguarda gli alimenti ipercalorici per il gatto, i padroncini sono colti da tanti dubbi: è la giusta quantità o non è ancora la porzione ideale? Come si fa a trovare un certo equilibrio per il peloso?

La prima cosa che dobbiamo sapere è che bisogna imparare a capire quando il felino ha davvero necessità di mangiare più cibo e che non si tratti soltanto di golosità improvvisa. É tutta una questione di fabbisogno energetico.

Se il nostro gatto è troppo magro e ha bisogno di ingrassare, occorre curare nel dettaglio la sua dieta giornaliera. Un micio sottopeso non può permettersi di saltare i suoi pasti, un eccesso potrebbe essere molto pericolo per la sua salute.

In generale, il felino ha bisogno di 41 micronutrienti che lui non riesce a produrre da solo e che può ottenere soltanto attraverso l’assunzione di alcuni alimenti. Come abbiamo accennato, le proteine sono basilari per il peloso e variare la dieta è fondamentale.

Nel caso di un gatto che ha bisogno di ingrassare e che mangia poco, l’intervento del veterinario è necessario, poiché con lui si può decidere per un percorso nutrizionale ben studiato, dopo aver effettuato tutti gli esami sull’animale.

Potrebbe interessarti anche: Alimentazione del gatto: la dieta ideale, cibi sconsigliati, tutti i consigli

Micio e la dieta ideale: come prendersi cura del peloso

Non è un compito semplice quello di far ingrassare il proprio gatto, soprattutto se micio ha un carattere difficile o fa troppi capricci davanti alla sua ciotola. Allora, vediamo qualche consiglio su come comportarsi con il peloso e fare in modo che inizi a mangiare di più.

Gli alimenti ipercalorici per micio
(Foto Pixabay)

A volte, l’amico peloso può metterci in difficoltà quando si tratta di cambiare le sue abitudini e, in questo caso, apportare modifiche alla sua alimentazione. Se il micio, poi, è molto esigente di fronte al cibo che gli viene offerto, la questione si complica.

Per iniziare un nuovo percorso nutrizionale specifico e importante per la sua salute, occorre sicuramente armarsi di pazienza con lui e fare in modo di preparare pasti saporiti e invitanti per soddisfare il senso del gusto nel gatto.

Tenendo conto del suo sistema digestivo delicato, è importante offrirgli il cibo in piccole porzioni, distribuite con criterio nel corso della sua giornata.

Per far ingrassare il gatto magro, alcuni alimenti ottimi per il micio sono sicuramente i salumi magri, come la fesa di tacchino e il prosciutto cotto.

Una volta che il gatto avrà iniziato a mangiare di più, potrà essere introdotto nella sua dieta il cibo umido che, essendo ricco di acqua, ha l’utilità di mantenerlo ben idratato e di stimolare l’appetito nell’animale.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Ilaria G