Home Gatti Alimentazione Gatti Gli alimenti vietati per il gatto: i cibi più pericolosi da evitare

Gli alimenti vietati per il gatto: i cibi più pericolosi da evitare

Quali sono gli alimenti vietati per il gatto e cosa non dovremmo mai dargli da mangiare? Cosa non devi inserire nella sua alimentazione.

Cosa non deve mangiare il gatto
Cibi che il gatto non può mangiare (Canva)

Alla base della sua salute c’è sicuramente una dieta sana, equilibrata e corretta ma talvolta o padroni, soprattutto quelli alle prime armi, possono commettere degli errori non solo nelle porzioni ma anche nella scelta stessa dei cibi. Ma quali sono gli alimenti vietati per il gatto e che assolutamente non dovrebbe mangiare per non compromettere la sua salute? Ecco una lista utile di cibi ‘proibiti’ da tenere sempre a portata di mano.

Lo stomaco sensibile dei gatti

Non è solo esigente in fatto di cibo ma è anche il suo stomaco a non riuscire a digerire ogni tipo di alimento: infatti può presentare diversi problemi come allergie alimentari ad esempio. Bisogna fare attenzione a vari segnali più o meno violenti, come ad esempio: vomito, conati di vomito e in generale una perdita di peso importante.

Gatto e uva
Gatto tra tralci di vite (Canva)

E’ opportuno informare il veterinario dell’atteggiamento del micio, magari con qualche supporto video per fargli capire come si comporta quando sta male. Sarà l’esperto a capire come procedere per effettuare una diagnosi completa e molto probabilmente consiglierà una dieta specifica per il gatto con lo stomaco sensibile.

Alimenti vietati per il gatto: quali sono

Ma ci sono degli alimenti che il nostro felino non dovrebbe neppure ‘guardare da lontano’? Ebbene sì e si tratta anche di cibi che solitamente penseremmo adatti alla sua dieta, come ad esempio il pesce. In effetti non tutti i tipi di pesce sono sconsigliati, ma in particolare è da evitare il tonno e tutti i pesci crudi.

Gatto e caffeina
Gatto con caffè e torta (Canva)

Così come anche la carne e le uova dovranno essere sempre cotti! Se il gatto ha mangiato cioccolato, è il caso di preoccuparsi perché l’obromina potrebbe avere effetti indesiderati sul suo stato fisico; lo stesso discorso si potrebbe fare per la caffeina, da evitare in tutte le sue forme e bevande che la contengono.

Potrebbe interessarti anche: Scopri qui la dieta anti-invecchiamento cerebrale del gatto: il regime alimentare per il micio che sta invecchiando

La dolcezza dei chicchi d’uva potrebbe ingannare il loro palato, ma la sua acidità potrebbe avere effetti devastanti sui reni del micio. Per concludere l’elenco sarà opportuno inserire alcolici in generale e tutto ciò che solitamente usiamo per fare il soffritto, ovvero aglio, cipolla e anche l’erba cipollina.

Potrebbe interessarti anche: Scopri tutto sulla dieta del micio, frequenza dei pasti: quante volte al giorno deve mangiare il gatto?

Alimenti vietati per il gatto: gli effetti ‘indesiderati’

Vediamo ora quali sono gli effetti devastanti a cui potremmo, ahinoi, assistere qualora il gatto venisse a contatto con uno di questi alimenti vietati per la sua salute, così da essere preparati sui possibili danni.

🐾💖 SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 🐶🐱

  • Cibi crudi (carne, pesce, uova): sono da evitare per i batteri, che fanno male assorbire la Vitamina B e causare problemi alla pelle, convulsioni e infine coma.
  • Tonno: per la presenza di mercurio, che potrebbe essere letale per lui.
  • Cioccolato e caffeina: potrebbero causare tremori, palpitazioni, tachicardia nel gatto ma anche respiro corto e affannoso.
  • Uva: la sua acidità è la causa principale dei problemi ai reni.
  • Alcolici: i danni possono arrivare al cervello e, se consideriamo le dimensioni di un micio, ne basterebbe davvero una minima quantità.
  • Aglio, cipolla, erba cipollina: i primi due possono causare anemia mentre l’erba potrebbe provocargli gravi dolori intestinali.

Facciamo sempre attenzione a ciò che gli offriamo perché, anche se sono cibi a lui graditi, possono essere letali per la sua salute.