Il cibo del tuo gatto dovrebbe essere così: indicazioni utili per la pappa

Foto dell'autore

By Ilaria Grimaldi

Alimentazione Gatti

Il cibo del tuo gatto dovrebbe essere così, lo dice la scienza. Scopriamo, in questo articolo, quali sono gli alimenti migliori per la dieta del micio.

Il cibo di micio deve essere così
Micio attende il suo cibo (Canva – amoreaquattrozampe.it)

Si è sempre molto attenti all’alimentazione del proprio micio domestico, perché si è consapevoli di come il cibo sia il motore e la base de suo benessere psicofisico. Per il pet è importante mangiare alimenti di qualità e che siano gradevoli, ma non sai che il cibo del tuo gatto dovrebbe essere così. Leggiamo qui.

Il cibo del tuo gatto dovrebbe essere così: il cibo umido

Per molti padroni di un gatto è difficile capire quale sia il modo migliore per nutrirlo ogni giorno e come offrire il cibo adatto a lui. Ad esempio, il cibo umido va servito caldo, freddo o a temperatura ambiente? Approfondiamo nell’articolo.

Cibo per il tuo felino
Il pet aspetta il suo cibo (Unsplash – amoreaquattrozampe.it)

Quando decidiamo di prenderci cura di un felino, siamo ben consapevoli di quanto questo peloso sia esigente e un po’ schizzinoso, in particolare per il cibo che gli viene servito.

Micio è tra gli animali domestici più raffinati e difficili da accontentare perché, se c’è qualcosa che non gli piace non si fa alcun problema a lasciare perdere la sua ciotola piena.

In questa prospettiva di cui un padrone deve essere consapevole, ci sono tante domande quotidiane sulla qualità degli alimenti che gli si fornisce e cosa fare se il gatto rifiuta il cibo e vuole solo snack e premietti.

Tutti i gatti sono diversi e, in ogni caso, ognuno di loro ama mangiare in un certo modo, godendo prima con gli occhi e il naso e poi assaggiando le pietanze con la bocca.

Se hai dubbi sul mangiare per micio, devi sapere, inoltre, che il cibo del tuo gatto dovrebbe essere così, cioè come dice la scienza. Ma andiamo con ordine.

Il gatto è sicuramente molto viziato in certe sue abitudini, tra cui quella alimentare. Di fronte ad una ciotola che non gli piace, micio può non guardarla più anche per giorni prima di mangiare ancora!

Sappiamo anche che un felino che non mangia bene ogni giorno può avere delle conseguenze anche gravi per la sua salute, indebolirsi e iniziare a soffrire di disturbi.

La carne nella dieta del gatto

Per quanto riguarda il cibo umido al gatto, occorre sapere che, anche se micio è curioso di mangiare tutto ciò che gli capita sotto le zampine, non sempre è pronto ad assaggiare ogni cosa.

Ad esempio, il cibo umano non è affatto adatto all’organismo delicato del felino e mangiarne può causargli diversi problemi. Gli esperti sostengono che una dieta sana e corretta per il pet deve prevedere la presenza di carne e proteine, che gli fanno bene.

La carne, in particolare, serve all’animale per avere le giuste forze ed energie per affrontare le sue attività giornaliere. Utile al suo sistema immunitario, oltre che base del benessere totale.

A quale temperatura?

Ogni padrone fornisce il cibo a micio in un certo modo. Per alcuni, è normale servire le scatolette a temperatura ambiente. Per altri, invece, queste vanno conservate in frigo per poi servirle direttamente nella ciotola.

Gli scienziati, però, ci dicono tutt’altro, ovvero che per i felini è preferibile ricevere cibo con una temperatura intorno ai 35°, perché ricorda loro il lato predatorio che fa parte della natura.

In pratica, quando mangiano hanno la sensazione di aver appena conquistato la loro preda, che hanno faticato nel cacciare. Quindi, il cibo andrebbe scaldato un po’ ma niente di più.

Micio e il cibo migliore per lui: altri consigli degli esperti

Ci sono altre abitudini che si tendono a prendere quando si deve fornire cibo al micio ogni giorno. Vediamole qui di seguito e scopriamo se sono buone oppure vanno modificate.

Il felino e il suo cibo
Micio nella cucina (Pixabay – amoreaquattrozampe.it)

🐶 Seguici su FACEBOOK per non perdere gli articoli, le foto e i video di Amore a quattro zampe

Un altro alimento sul quale ci sono sempre dubbi per micio è il latte. Ebbene, molti felini adulti possono essere intolleranti al lattosio, cioè lo zucchero presente in questo cibo.

Dunque, per il gatto è molto complesso e doloroso digerire il latte, capacità che va mano a mano a diminuire dopo lo svezzamento. Il latte può causare fastidiosi disturbi, come vomitodiarrea nel gatto.

Se proprio non si vuole rinunciare a offrire il latte al pet, occorrerà scegliere quello formulato per l’animale, da fornire sempre alla temperatura di circa 35°.

🐾 Vi aspettiamo sul nostro nuovo canale TELEGRAM con tanti consigli e novità

Il cibo del tuo gatto dovrebbe essere così: tastare la pappa

Non tutti sanno che il micio è capace di sentire la temperatura del cibo che mangia, mettendo una zampina nella ciotola del cibo o dell’acqua, tastando con i suoi cuscinetti sulla pappa.

Si tratta di un vero termometro incorporato nel peloso, e ci sono anche i baffi come ottimo strumento per misurare la temperatura, organi sensoriali che gli fanno sentire il calore.

Gestione cookie