Home Gatti Alimentazione Gatti Sostanze nutritive indispensabili per il gattino: la top 5

Sostanze nutritive indispensabili per il gattino: la top 5

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:50
CONDIVIDI

L’alimentazione è fondamentale per la crescita del micino: ecco la top 5 delle sostanze nutritive indispensabili per il gattino, da mettere ogni giorno nella sua ciotola fin da cucciolo.

sostanze nutritive gattino
Le sostanze nutritive per il gattino (Foto Unsplash)

Esattamente come i gatti adulti, i gattini cuccioli sono praticamente dei carnivori: la loro alimentazione deve essere basata su carne e pesce, come dimostrano anche la struttura e il funzionamento dei loro denti e del loro apparato digestivo praticamente progettati ad hoc per masticare e assimilare la carne e le interiora.

In quanto carnivori, i cuccioli di gatto necessitano di molte proteine, ma anche di altri nutrienti indispensabili per la loro crescita e salute: si tratta più o meno delle stesse sostanze nutritive di cui necessitano i gatti adulti, tuttavia i livelli, le quantità e i rapporti cambiano per poter affrontare il loro rapido ritmo di crescita nei tempi corretti e nelle modalità giuste.

Ecco quali sono le 5 sostanze nutritive indispensabili per il gattino che cresce forte, sano e felice.

Top 5 – Sostanze nutritive indispensabili per il gattino

Gattino nero con gli occhi chiari (Foto Pixabay)
Gattino nero con gli occhi chiari (Foto Pixabay)

1. Proteine

Come accennato, in primis tra le sostanze nutritive indispensabili alla corretta crescita del cucciolo di gatto ci sono le proteine: essenziali per lo sviluppo dei muscoli, del pelo, della pelle e delle unghie. Le proteine sono costituite a loro volta da particelle più piccole, i cosiddetti amminoacidi: alcuni di questi, gli amminoacidi essenziali, vanno obbligatoriamente introdotti nell’organismo attraverso l’alimentazione perché il gatto non è in grado di produrli da solo. Ci riferiamo soprattutto a taurina e arginina: la taurina, ad esempio, si trova nella carne bovina, nel pollo e nelle uova.

2. Acidi grassi Omega 3 e Omega 6

Gli acidi grassi essenziali sono fondamentali nella dieta sana del gatto di tutte le età, compreso quando micio è ancora cucciolo: la loro funzione principale è quella di mantenere in salute la pelle, il pelo, il sistema riproduttivo e il metabolismo in generale. Importantissima fonte di energia, migliorano anche il sapore del cibo: si trovano soprattutto nel pesce, meglio se pesce azzurro come la sarde.

3. Vitamine

Le vitamine rappresentano una delle sostanze nutritive indispensabili per la crescita del gattino perché aiutano la vista, le ossa e tanti altri aspetti fondamentali come la capacità di coagulazione del sangue o di rimarginazione delle ferite. Ci sono tantissime tipologie differenti di vitamine e un buon cibo per gatti umido o secco dovrebbe contere la giusta proporzione di quelle essenziali: in alternativa, è bene considerare l’integrazione di frutta e verdura nella dieta del gatto.

4. Sali minerali

Tra i sali minerali indispensabili per la salute di micio ricordiamo calcio, potassio, fosforo, magnesio, sodio: anche in questo caso, come per le vitamine, leggere le etichette del cibo per gatti è fondamentale per verificarne il contenuto. In particolare, i sali minerali aiutano il micetto a crescere con denti e ossa forti e sani.

5. Carboidrati e fibre

Come accade anche per l’alimentazione del gatto anziano o di quello adulto, il giusto apporto di carboidrati e fibre è assolutamente necessario per la salute dei gatti cuccioli: i carboidrati rappresentano la fonte primaria di energia per micio, mentre le fibre aiutano la digestione del gatto.
I gatti selvatici riescono a introdurre questi nutrienti attraverso le prede che catturano e mangiano, mentre i gatti di casa dovrà introdurre carboidrati e fibre attraverso cibo ad hoc appositamente formulato.

Potrebbe interessarti anche:

Chiara Burriello

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI