Home Gatti Come abituare il gatto a farsi lavare i denti: i passaggi importanti

Come abituare il gatto a farsi lavare i denti: i passaggi importanti

L’igiene dentale è importante per il nostro amico peloso, ma non è semplice spazzolare i denti ad un felino. Vediamo come abituare il gatto a farsi lavare i denti.

abituare gatto a lavarsi i denti
(Foto Adobe Stock)

Quando adottiamo un animale domestico dobbiamo essere consapevoli di prenderci cura di lui in tutto e per tutto, per garantire al nostro amico peloso una buona salute.

Anche se spesso è poco considerata, l’igiene dentale è uno dei fattori da tener presente per far sì che il nostro amato felino possa vivere una vita in salute. Infatti una scarsa igiene dentale potrebbe causare nel nostro amico a quattro zampe malattie dentali o problemi alla gengiva.

Tuttavia per molti lavare i denti al proprio amico a quattro zampe risulta difficile, ciò perché il Micio non viene abituato già da piccolo al lavaggio dei denti. Vediamo qui di seguito come abituare il gatto a farsi lavare i denti.

Come abituare il gatto a farsi lavare i denti

L’igiene dentale, come per l’uomo, è molto importante anche per i nostri amici a quattro zampe soprattutto per evitare l’insorgenza di malattie dentali o problemi gengivali.

gengive gatto
(Foto Adobe Stock)

Tuttavia non risulta semplice per tutti lavare i denti al proprio felino, soprattutto se quest’ultimo non è stato mai abituato da piccolo. Infatti secondo gli esperti per far sì che il Micio si “comporti bene” durante il lavaggio dei denti, sarebbe opportuno abituare il gatto a tale azione già da piccolo.

Ma non disperate, con molta pazienza e calma seguendo i consigli qui di seguito potete insegnare anche al vostro felino adulto a farsi lavare i denti senza alcun problema.

La parte più importante per il lavaggio dei denti del Micio è acquistare i prodotti giusti. Come per l’uomo anche per lavare i denti del gatto abbiamo bisogno di uno spazzolino e un dentifricio.

Tuttavia è assolutamente vietato utilizzare un dentifricio umano, in quanto quest’ultimo contiene alti livelli di fluoro, il quale può danneggiare la salute del nostro amico peloso. In commercio ci sono dentifrici fatti appositamente per i gatti, oppure potete creare un dentifricio fai da te per felini.

Anche per quanto riguarda lo spazzolino, in commercio ci sono spazzolini adatti ai gatti, gli spazzolini per l’uomo sono troppo duri e possono causare danni alla gengiva dei nostri amici a quattro zampe.

Una volta acquistato i prodotti giusti per lavare i denti al gatto, vediamo come interagire con lui per abituarlo a farsi lavare i denti.

Potrebbe interessarti anche: Cura dentale del gatto: 7 consigli utili per la pulizia dei denti del felino

Abituare il gatto allo spazzolino e al lavaggio dei denti

Per abituare il gatto a farsi lavare i denti, è necessario abituarlo allo spazzolino.

cura dentale del gatto
(Foto Adobe Stock)

Per fare ciò, è necessario utilizzare invece di quest’ultimo, un cotton fioc bagnato del cibo che ama il vostro felino, in modo tale da abituare il Micio al movimento futuro dello spazzolino.

La scelta del momento per abituare il gatto a tutto ciò è molto importante, è necessario che il vostro amico peloso sia rilassato e calmo.

Dopodiché appoggiandolo sulle vostre gambe, da dietro aprite la bocca del felino aiutandovi con il cotton fioc e massaggiate con quest’ultimo le gengive e di seguito i denti del vostro gatto.

Potrebbe interessarti anche: Denti scoloriti del gatto: cosa indicano e cosa fare

Dopo una sessione di circa 30 secondi per lato, ossia un lavaggio completo, per alcuni giorni, potete nei giorni successivi sostituire il cotton fioc con uno spazzolino per gatti e dentifricio.

Ricordate di mettere i guanti prima di effettuare un’igiene dentale al gatto, in quanto la bocca di quest’ultimo è ricca di batteri. Inoltre risciacquate lo spazzolino da denti dopo ogni utilizzo e ricordatevi di sostituirlo ogni 2-3 mesi.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Marianna Durante