Come dar da mangiare ad un gattino con il biberon

Foto dell'autore

By Marianna Durante

Gatti

Hai trovato dei piccoli gatti e non sai come nutrirli? Ecco come dar da mangiare ad un gattino con il biberon.

come dare biberon al gattino
(Foto Adobe Stock)

Molto spesso possiamo ritrovarci nella situazione di doverci prendere cura dei piccoli gattini. Magari perché mamma gatta non può allattarli perché malata o perché allontana qualche micetto.

Quando si presentano queste situazioni, dobbiamo pensare noi alla sopravvivenza del gatto appena nato, e nutrirlo è il primo passaggio da fare. Ma come possiamo dar da mangiare ad un gattino così piccolo? Utilizzando il biberon proprio come si fa con i neonati umani. Vediamo insieme come dare il biberon al gattino.

Come dare il biberon al gattino

Il latte della gatta è l’alimento principale per il nutrimento di un piccolo gattino. Tuttavia quando ci troviamo nella situazione in cui è compito nostro dar da mangiare al piccolo Micio perché è stato abbandonato, dobbiamo essere pronti a saperlo fare.

Latte artificiale per gattini
(Foto Adobe Stock)

I gattini per le prime due settimane devono essere nutriti ogni 2 ore durante il giorno e ogni 4 ore durante la notte. Per dar da mangiare al piccolo Micio abbiamo bisogno principalmente di un biberon per gatti che potete acquistare semplicemente in un negozio per animali.

Poi vi sarà utile il latte artificiale per gattini, per le quantità e la qualità potete consultare un veterinario. Ma vediamo qui di seguito tutto ciò che serve per nutrire il gattino e come dare il biberon al piccolo felino.

Occorrente

Potrebbe interessarti anche: Alimentazione del gattino: come nutrirlo nei suoi primi mesi di vita

Preparazione del biberon

Proprio come si fa con un neonato, il biberon prima di essere utilizzato deve essere sterilizzato. Quindi sterilizzare il biberon in un recipiente di acqua bollente per circa 5 minuti. Dopodiché lasciarlo sgocciolare su un panno.

Successivamente riempire il biberon con il latte per gattini seguendo le indicazioni della confezione o del veterinario e riscaldare il biberon in un recipiente di acqua calda.

Una volta riscaldato il latte, prima di nutrire il gattino, provare la temperatura facendo cadere alcune gocce di latte sulla mano proprio come si fa quando si dà da mangiare un neonato umano.

Dare il biberon al gattino

Una volta che il biberon è pronto, sedetevi e mettete l’asciugamano sul seno e il gattino sulle ginocchia con la pancia in giù.

Responsabilità cat sitter (Foto Adobe Stock)
(Foto Adobe Stock)

Dopodiché mettete il capezzolo del biberon in bocca al piccolo Micio, il quale inizierà a succhiare.

È importante non alzare la testa del gattino quando gli si dà il biberon, altrimenti si rischia di far aspirare il latte nei polmoni del Micio. Quando quest’ultimo si allontana dal biberon significa che non ha più fame.

Potrebbe interessarti anche: Come insegnare al gattino e al gatto a mangiare e bere dalla ciotola

Molto probabilmente dopo aver mangiato il gattino si addormenterà. Quindi ponetelo nella sua calda cuccia e lasciatelo riposare.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Marianna Durante

Gestione cookie