Home Curiosita Curiosità sul Ragamuffin: chicche, aneddoti e mici famosi

Curiosità sul Ragamuffin: chicche, aneddoti e mici famosi

Il Ragamuffin è un micio davvero affascinante: scopriamo di più sul conto di questa razza felina elencando tutte le curiosità su questo pelosetto.

curiosità ragamuffin
(Foto Adobe Stock)

Avvolto da un mantello folto e morbido, dal carattere placido e affettuoso, il Ragamuffin è un micio che conquista grazie alla sua bellezza e al suo temperamento irresistibili. Volete conoscere meglio questo quattro zampe? Esploriamo insieme l’universo felino del Ragamuffin, elencando tutte le curiosità che lo riguardano.

Curiosità sul Ragamuffin: lo sapevate che…?

Apriamo il nostro articolo dedicato al Ragamuffin con una imperdibile carrellata di curiosità tutte da scoprire.

ragamuffin
(Foto Adobe Stock)
  • Gli esemplari di questa razza derivano dall’incrocio tra mici diversi, tra cui Ragdoll, Himalayano, Persiano, Angora Turco e gatti senza pedigree;
  • Non tutte le associazioni hanno ufficialmente riconosciuto il felino;
  • Attenzione a non confonderlo con il Ragdoll: sebbene siano quattro zampe molto simili tra loro, appartengono a due razze ben distinte. Per scoprire la differenza tra Ragamuffin e Ragdoll, consulta questo articolo;
  • Il costo di un esemplare di questa razza è di circa 1000 euro. Le spese di mantenimento del micio, invece, ammontano a circa 40 euro;
  • A causa del suo carattere mansueto e della sua scarsa autonomia, il Ragamuffin è assolutamente inadatto alla vita all’aria aperta: il suo posto è in casa, accanto al resto della sua famiglia;
  • La pelliccia di questo micio, che può assumere tutte le tonalità e i disegni, è molto simile a quella del coniglio.

Potrebbe interessarti anche: Come trasformare il tuo gatto in un influencer su Instagram in poche mosse

Nomi per il tuo Ragamuffin

Se hai deciso di accogliere un pelosetto nella tua casa, tra le decisioni più importanti da prendere c’è la scelta del nome per il tuo nuovo amico a quattro zampe.

ragamuffin
(Foto Adobe Stock)

Scopriamo insieme alcune idee da cui prendere spunto per individuare il miglior appellativo per il proprio micio.

Ragamuffin femmine:

  • Idra;
  • Iris;
  • Trixie;
  • Valkiria;
  • Venus;
  • Cleo;
  • Cleopatra;
  • Venere;
  • Gina;
  • Xena;
  • Iris;
  • Lola;
  • Lilla;
  • Lily;
  • Roxie;
  • Holly;
  • Dana;
  • Iside.

Ragamuffin maschi:

  • Igor;
  • Ivo;
  • Fonzie;
  • Eros;
  • Ares;
  • Marte;
  • Zeus;
  • Giove;
  • Kikko;
  • Rocco;
  • Merlino;
  • Pippo;
  • Zinco;
  • Felix;
  • Split;
  • Ricky;
  • Tito;
  • Willy;
  • Winkie.

Le proposte in circolazione sono davvero numerose, come fare a sceglierne una?!

In primis, focalizzandosi su una qualità fisica o caratteriale che rende il nostro amico a quattro zampe davvero unico, in modo che il suo nome rifletta quanto questo pelosetto è speciale.

Secondo poi, sarebbe preferibile prediligere nomi corti, composti dalla ripetizione di suoni simili.

Ciò aiuterà il gatto a memorizzare e riconoscere il suo appellativo con più facilità.

Potrebbe interessarti anche: Nomi di gatto femmina e maschio: come sceglierlo tra più 6500 idee

Esemplari famosi: Very Important Cat

Ora non ci rimane che soddisfare un’ultima curiosità: esistono esemplari di Ragamuffin diventati celebri?

ragamuffin
(Foto Adobe Stock)

Nonostante questa razza non sia stata ancora riconosciuta all’unanimità da tutte le associazioni feline, sono numerosi i mici diventati famosi.

Tutto merito dei social, che hanno permesso ai loro proprietari di valicare i confini spaziali facendo conoscere il proprio amico a quattro zampe in tutto il mondo.

In particolare, i Ragamuffin celebri su Instagram sono davvero numerosi: sul loro account vengono pubblicate foto e video che li ritraggono durante la loro quotidianità, all’insegna di coccole, giochi e relax.

Tra le star feline più seguite ci sono Lewis, Corinne, Cromie e Scruffy.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Laura Bellucci