Home Gatti Differenza tra American Bobtail e Manx: quale razza scegliere

Differenza tra American Bobtail e Manx: quale razza scegliere

American Bobtail e Manx sono due razze di gatti simili tra loro, ma con qualche differenza: scopriamo tratti distintivi e punti in comune.

American Bobtail manx differenza
(Foto Adobe Stock)

I felini sono la tua passione, e non riesci a resistere agli esemplari di American Bobtail e Manx? Se non sai quale micio scegliere come tuo compagno di vita, ecco una pratica guida in cui presentiamo entrambe le razze, per scoprire il più adatto a te. Esploriamo insieme punti in comune e differenza tra American Bobtail e Manx.

Similarità tra le due razze

Prima di scoprire in cosa consiste la differenza tra American Bobtail e Manx, vediamo insieme tutti i tratti che accomunano queste due razze.

american bobtail (4)
(Foto Adobe Stock)

Il primo punto in comune tra questi due esemplari, è senza dubbio la peculiarità della coda. In entrambi i casi, infatti, essa rappresenta il tratto distintivo delle due razze.

Se, però, i gatti di origine americana sono dotati di coda molto corta, i Manx ne risultano totalmente sprovvisti. Alla base di questa peculiarità ci sarebbe lo stesso gene, responsabile di una mutazione genetica.

Sfortunatamente, tale gene spesso può causare deformità spinali, tra cui la spina bifida. I mici colpiti risultano paralizzati nella parte posteriore del corpo, e non riescono a controllare l’intestino e la vescica.

Un ulteriore tratto condiviso da entrambe le razze è rappresentato dall’esistenza di due varianti, dal mantello lungo e corto: American Bobtail Shorthair, American Bobtail Longhair, Manx e Cymric.

Dal punto di vista caratteriale, gli esemplari delle de razze risultano estremamente perspicaci e intelligenti, oltre che molto dolci e affezionati nei confronti della propria famiglia. Ciò li rende dei pelosetti adatti ai bambini e alla convivenza con altri animali.

Potrebbe interessarti anche: I motivi per prendere un gatto: ecco perché adottare un felino

Differenza tra American Bobtail e Manx

Dopo aver esplorato i punti in comune tra American Bobtail e Manx, esploriamo insieme la differenza tra queste due razze.

American Bobtail
(Foto Adobe Stock)

Il primo tratto che distingue questi due mici è la loro provenienza. Se, infatti, l’American Bobtail è una razza che ha avuto origine negli Stati Uniti, il Manx, invece, è un pelosetto british: proviene dall’isola di Man.

Dal punto di vista fisico, il micio statunitense risulta maggiormente robusto e muscoloso rispetto al Manx, i cui tratti sono più tondi e paffuti.

Potrebbe interessarti anche: Come riconoscere la razza di un gatto: le caratteristiche di quelle più comuni

Una particolarità degli esemplari di questa razza è rappresentata dalla lunghezza delle loro zampe posteriori. Esse, infatti, risultano più corte rispetto a quelle anteriori. Per tale ragione, i balzi del Manx somigliano ai salti del coniglio.

Per quanto riguarda la salute di questi gatti, l’American Bobtail è tendenzialmente più sano e meno predisposto a contrarre patologie rispetto al micio inglese, che potrebbe sviluppare malattie di natura ereditaria come la distrofia corneale e la sindrome di Manx.

Infine, in relazione al carattere delle due razze, sebbene siano entrambe molto affettuose e dolci, i mici presentano qualche differenza. Il Manx, infatti, può comportarsi come un vero e proprio “gatto da guardia”.

Il suo estremo istinto di protezione nei confronti della propria famiglia lo porta a proteggere i suoi umani del cuore, fino ad arrivare ad attaccare gli sconosciuti che lo rendono diffidente.

Hai finalmente deciso l’esemplare di quale razza accogliere nel tuo cuore? Se la tua scelta è orientata verso il micio dalla coda mozza, in questo articolo troverai tutto quello che c’è da sapere prima di adottare un American Bobtail.

Laura Bellucci